ATP HOUSTON: QUERREY VOLA IN SEMIFINALE, OCCHIO A RUUD

Querrey conferma il suo status di favorito nell’ATP di Houston, ma guai a sottovalutare uno scatenato Casper Ruud

Tennis. L’ottavo favorito del seeding Sam Querrey compie un altro passo verso la finale del prestigioso ATP di Houston, in corso si svolgimento sulla terra battuta. Venerdì l’americano si è qualificato per le semifinali, salvando due set point nel set di apertura e un altro nel secondo set prima di sconfiggere Janko Tipsarevic grazie al risultato di 7-6 (6), 7-6 (4).

“Le mie prime due partite sono state abbastanza pulite, ma questa sfida è stata più incentrata sulla lotta”, ha detto Querrey al termine del match. “Ci sono stati alcuni momenti frustranti contro un avversario difficile, ma ho trovato un modo per vincere quei tie-break e questo è ciò che il tennis è a volte”.

In una partita caratterizzata da zero break, Querrey si è lasciato sfuggire un vantaggio di 4-1 e ha perso cinque punti consecutivi nel tiebreak del primo set, ma ha recuperato dal 4/6 vincendo i successivi quattro punti. Poi ha salvato un set point al suo servizio sul 4-5 nel secondo set prima di prevalere in un’ora e 48 minuti.

Da segnalare poi l’affermazione di Casper Ruud, capace di rifilare un sonoro 6-1 6-0 al veterano spagnolo Marcel Granollers, che disputerà la sua terza semifinale nel circuito ATP (sono arrivate tutte sulla terra battuta).

“È sicuramente un buon modo per iniziare la stagione sul rosso” – ha commentato la stellina norvegese davanti ai giornalisti. “Mi sono sentito bene per tutta la settimana, c’è una bella atmosfera e i fan sono davvero incredibili qui a Houston.”

ATP Houston, risultati:

C. Ruud b. M. Granollers 6-1 6-0
[8] S. Querrey b. [WC] J. Tipsarevic 7-6(6) 7-6(4)
C. Garin b. [Q] H. Laaksonen 6-3 6-2
[7] J. Thompson vs D. Galan Riveros 1-6 6-4 3-3 sospesa


Nessun Commento per “ATP HOUSTON: QUERREY VOLA IN SEMIFINALE, OCCHIO A RUUD”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Gennaio 2019

  • Nole è sempre Nole. Djokovic chiude l'anno da n.1 per la quarta volta rimontando addirittura dalla posizione n.22 che occupava a metà del 2017, l'ennesima prova di carattere, volontà e talento del serbo.
  • Zverev apre una breccia. A chiudere in bellezza il 2018 è stato il giovane tedesco col trionfo al Masters, e ora la domanda nasce spontanea: il 2019 sarà l'anno dell'atteso ricambio generazionale in campo Atp?
  • Anno nuovo Davis nuova. Ormai ci siamo, è tempo di rivoluzione in ambito Davis. Si riparte con la nuova formula, ma le polemiche non si placano.