NISHIKORI: “SONO CONTENTO DI STARE QUI, AMO LA SPAGNA”

Alla vigilia del Masters 1000 di Madrid, Kei Nishikori ha confidato le sue sensazioni davanti ai giornalisti presenti
venerdì, 3 Maggio 2019

Tennis. Kei Nishikori non sta vivendo la migliore stagione della sua carriera, ma è reduce da una buona semifinale raggiunta sulla terra di Barcellona. Il tennista giapponese si è sempre trovato bene alla Caja Magica di Madrid, dove ha raggiunto anche un finale nell’edizione 2014 perdendo in tre set da Rafael Nadal.

“Sono contento di stare qui, amo questa nazione. La scorsa settimana sono stato benissimo anche a Barcellona. Penso, a differenza di quanto fatto a Montecarlo, di aver giocato lì un buon tennis, nonostante la sconfitta al fotofinish con Medvedev.

Ho molta fiducia per questa settimana, spero di fare bene. Ieri ho guardato qualche match ed è bello vedere tanta gente gremire gli spalti, che sono così vicini al campo. Quando gioco a Madrid mi accorgo che la gente qui ama il tennis, sul campo c’è grande atmosfera, specie sui secondari: è uno dei motivi per cui amo giocare qui” – ha dichiarato Nishikori alla vigilia del torneo.

Su Nadal: “Credo che Rafa, in particolar modo sulla terra, sia sempre il favorito in partenza. Non ho visto le partite che ha perso quest’anno, ma sono sicuro possa tornare quello che è stato negli ultimi dieci e passa anni.

Questo torneo, in ogni caso, si presenta molto eccitante: ci sono i ritorni di campioni come Federer e Del Potro, senza dimenticare che Thiem è in grande forma: possiamo davvero assistere a grandi partite.”

Su Ferrer: “Sono molto triste per il ritiro di David. Per me era un modello, sia per i comportamenti, sia perché ha vinto tanto pur avendo un’altezza non straordinaria, simile alla mia. Ho amato il suo modo di giocare, ho imparato così tante cose da lui. Lo ammiro tanto per quello che ha fatto e per come lo ha fatto, lascia avendo fatto una grandissima carriera.”

 


Nessun Commento per “NISHIKORI: "SONO CONTENTO DI STARE QUI, AMO LA SPAGNA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.