FEDERER: “NON MI HA FATTO PIACERE LA QUESTIONE DEI BIGLIETTI”

L’ex numero 1 del mondo Roger Federer è attesissimo al Foro Italico, dove manca addirittura dall’edizione 2016
venerdì, 10 Maggio 2019

Tennis. Dopo tre anni di assenza, Roger Federer ha deciso di tornare agli Internazionali BNL d’Italia prima del Roland Garros. Il fuoriclasse svizzero ha incontrato la stampa alla vigilia dell’esordio al Foro Italico e gli è stato domandato un parere circa la discutibile questione dei biglietti.

“Ho sentito questa notizia e che i tifosi non sono felici di quanto accaduto. Ovviamente non fa piacere sentire queste cose. Lo hanno fatto sembrare tipo un premio per i tifosi che avevano acquistato prima i biglietti, ed è un po’ strano, ma va bene. Spero solo che questa cosa non influisca sul fatto che sono davvero felice di essere qui. E spero che possa esserci un bel pubblico e una bella atmosfera.

Penso che giocare al livello del mare possa essere ideale per me e per la mia preparazione. In Svizzera c’erano 5 gradi quando sono partito e non sarebbe stato bello allenarmi lì. Inoltre mi sentivo in forma per fare altre partite e ho voglia di giocare” – ha risposto Federer.

Sui giovani in ascesa: “Credo faccia parte della normale evoluzione del gioco. Non è sempre possibile per chiunque vincere tutto ma questa situazione può anche far pensare che le cose si siano un po’ stabilizzate. 

Resta comunque il fatto che i giovani ragazzi stanno iniziando a spingere insistentemente a partire dallo scorso anno, basta vedere cosa ha fatto Tsitsipas, con Medvedev che cerca di raggiungerlo. Per non parlare di Felix e Denis.”

Sulle Finals a Torino: “Sarà interessante vedere chi raggiungerà le World Tour Finals, con tutti questi ragazzi che hanno vinto dei grossi titoli, come ha fatto anche Fabio a Monaco. Questo successo gli darà la possibilità di dare la caccia alle Finals, soprattutto se resta in salute.”


Nessun Commento per “FEDERER: "NON MI HA FATTO PIACERE LA QUESTIONE DEI BIGLIETTI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.