DJOKOVIC: “AVEVO POCA BENZINA, MA NADAL ERA TROPPO FORTE OGGI”

Novak Djokovic si è presentato in conferenza stampa dopo la sconfitta in finale agli Internazionali BNL d’Italia
giovedì, 16 Maggio 2019

Tennis. Non è andata come sperava la finale degli Internazionali BNL d’Italia per Novak Djokovic, obbligato alla resa contro Rafael Nadal in quello che rappresentava il 54° capitolo della loro straordinaria rivalità. Il numero 1 del mondo ha pagato sicuramente la stanchezza accumulata nei giorni precedenti.

Sono contento di aver lottato e portato l’incontro al terzo set sopratutto considerando che nel primo sono stato quasi stato spazzato via dal campo. I primi 3/4 giochi del terzo sono stati combattuti ed è li che ho mancato la piccola chance di mantenere il trend positivo dalla vittoria del secondo.

Avevo poca benzina oggi, spesso mi mancava mezzo passo in più sulla palla, specie sul rovescio, ma Rafa ha giocato davvero in maniera egregia. Troppo forte per me oggi” – ha ammesso Djokovic in conferenza stampa.

Una piccola critica alla programmazione: “Ieri sera quando ho finito erano circa le 23 e sull’altro campo stavano ancora giocando il doppio che è poi terminato all’1 di notte, con la finale del doppio programmata per oggi alle ore 14. Queste sono cose un po’ preoccupanti per i giocatori perché ti chiedi su che base stilino gli orari delle partite. 

A parte questi aspetti da migliorare, non voglio utilizzarla come scusa e togliere i meriti a Rafa. Avevo già rischiato di perdere ai quarti con del Potro, riprendendo un match quasi perso. Oggi ho lottato e anche se non al meglio sono riuscito a giocarmela. Ciò è positivo.”

Sull’imminente Roland Garros: “Senza dubbio Nadal rimane favoritissimo. Tuttavia credo che ci siano diversi giocatori competitivi. Dominic può dire la sua e lo stesso Fabio Fognini ha dimostrato a Montecarlo di cosa è capace. Del resto sono 15 giorni di torneo con partite 3 su 5 ed un giorno di riposo. Tutti arriveranno preparati e possono giocarsela al meglio delle proprie possibilità.”


Nessun Commento per “DJOKOVIC: "AVEVO POCA BENZINA, MA NADAL ERA TROPPO FORTE OGGI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.