6 NATIONS CUP, L’ITALIA PARTE FORTE

TENNIS - È iniziata ieri a Moncalieri il torneo under 16 a squadre che mette in mostra i migliori talenti attualmente in circolazione. Buona la prima giornata degli azzurri, che vincono entrambi i loro incontri senza concedere punti a Croazia e Bosnia

Si è da poco conclusa la prima giornata della seconda edizione della “6 Nations Tennis Cup”, competizione tennistica giovanile a squadre organizzata da ERTP Italia alle Pleiadi di Moncalieri (TO). Sotto un bel sole d’inizio settembre sono andati in scena molti match interessanti, che hanno visto in campo alcuni tra i migliori under 16 inviati dalle Federazioni italiana, spagnola, serba, croata, bosniaca e ucraina.

C’era curiosità per scoprire i talenti europei arrivati a Torino, con gli occhi puntati soprattutto sui nostri azzurri, guidati dall’ex n.42 ATP e Davisman Stefano Pescosolido. I ragazzi non hanno deluso, vincendo con un doppio “cappotto” le loro sfide contro la Croazia alla mattina e contro la Serbia al pomeriggio. Tutte vittorie nette e convincenti per Stefano Reitano, Julian Ocleppo, Francesca Brancato e Silvia Chinellato, bravi a mostrare la loro varietà di colpi, lasciando davvero le briciole agli avversari.

Momenti di divertimento anche nel doppio misto, una specialità ormai insolita ma che proprio per questo i ragazzi giocano volentieri. Il team azzurro quindi chiude la prima giornata con due punti in classifica, in attesa degli incontri di domani.  Molto bene anche la Spagna, che ha vinto per 5 a 0 contro la Bosnia in mattinata e ha strappato il secondo punto con un sofferto 3 a 2 nel pomeriggio contro la Croazia; in questa sfida molto avvincente e tecnicamente di ottimo livello l’incontro tra lo spagnolo Jorge Lopez Perez-Fuster (uno dei ragazzi con miglior classifica e più attesi) ed il croato Fran Tonejc, una vera battaglia con il primo set terminato per 75 a favore dell’iberico, che poi è scappato via vincendo il match. A punteggio pieno anche il team dell’Ucraina, che ha regolato con un secco 5 a 0 la Serbia e poi ha vinto per 3 a 2 contro la Bosnia; una sfida questa segnata da una partita lottatissima e spettacolare
tra il bosniaco Alpeza e l’ucraino Mashtakovch, con il primo che l’ha spuntata in rimonta per 57 76 70 al tiebreak decisivo. Molto interessante il tennis del n.1 ucraino Denjs Klok, che ha vinto in modo convincente le sue partite.

Domani mattina con inizio alle ore 9 (ingresso libero per il pubblico) gli azzurrini affronteranno la Spagna, con il seguente programma: Ocleppo vs Lopez Perez-Fuster, Brancato vs Garcia Gausi, Reitano vs Zapata Miralles e Chinellato vs Toran Ribes, quindi il doppio misto a chiusura. Nel pomeriggio i nostri ragazzi sfideranno i giovani della Bosnia Herzegovina. Le altre partite in programma sono Croazia vs Ucrania, Spagna vs Ucraina, Serbia vs Bosnia e Croazia vs Serbia. La manifestazione è diretta dal Giudice Arbitro Pino Guastavino.

Vi ricordiamo che potete seguire l’andamento della “6 Nations Tennis Cup” 2013 attraverso il sito ufficiale www.ertpitalia.com/ dove trovate il link per il Live Score dei vari incontri, e soprattutto il Live Streaming dai campi di gioco. Seguite anche la pagina Facebook Sixnations Tenniscup, con foto e aggiornamenti in diretta per tutta la durata della manifestazione, che si concluderà sabato mattina
con gli ultimi decisivi incontri.


Nessun Commento per “6 NATIONS CUP, L'ITALIA PARTE FORTE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • RICORDANDO IL “PROFESSORE” Campione fuori e dentro il campo, Roberto Lombardi ha dedicato la sua vita al tennis, prima da giocatore poi da tecnico ed infine da giornalista e commentatore televisivo. Brillante, mai […]
  • UNA SORPRESA IN SERBO Il ventenne Dusan Lajovic sovverte i pronostici e si aggiudica l’Itf da 15.000 dollari di Foggia. Si arrendono a lui i nostri Crugnola e Trusendi
  • QUELLA VOLTA A MADRID… Stefano Pescosolido compie 39 anni. Vincitore di due tornei ATP in carriera e con un best ranking di numero 42, il tennista italiano viene ricordato soprattutto per un diritto devastante e […]
  • STEFANO PESCOSOLIDO: IL MIO WIMBLEDON TENNIS - Raggiunto in esclusiva da tennis.it, l'ex numero 42 del mondo parla del torneo di Wimbledon appena concluso, ma anche dei suoi ricordi ai Championships. Belle parole anche per […]
  • LA RIBALTA EUROPEA DEL PARIOLI CENTENARIO Vincendo il suo girone eliminatorio, il TC Parioli rappresenterà l’Italia nella “final four” dei Campionati Europei organizzati dal “Centenary Tennis Club”
  • GRANDE SFIDA SHOW A MILANO Schiavone-Pennetta battono 3-2 le sorelle Williams in una sfida-spettacolo che illumina il pomeriggio milanese al Mediolanum Forum di Assago

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.