US OPEN, ASPETTANDO DJOKOVIC

Riuscirà Novak a fare il tris dell’anno con il Grand Slam di Flushing Meadows? Scoprilo dal vivo e acquista su Tennis.it i biglietti migliori degli US Open Tennis Championship
mercoledì, 17 Agosto 2011

New York. E’ passato solo un anno dalla finalissima 2010 degli US Open Tennis Championship, quando Rafa Nadal sconfisse in finale Novak Dokovic con il lapidario risultato 6-4, 5-7, 6-4, 6-2 eppure sembra un secolo.

Dopo quella partita Novak Djokovic ha iniziato a pestare Rafa Nadal come accade al prezzemolo per il pesto alla genovese. E non ha ancora finito. Nole ha fatto suo il primo posto della classifica Atp e sembra essere in grado di mantenerlo a lungo.

Così a ruoli invertiti, i due contendenti si preparano ad un annunciato scontro titanico che sarà tutto da vedere; meglio se dal vivo a bordo campo tra il sovrastante cemento di Flushing Meadows ed allietati (si fa per dire) dal rombo incessante degli aerei.

Gli US Open Tennis Championship, tra l’altro, sono uno spettacolo nello spettacolo. Un altro mondo rispetto all’azzimato e sempre più incartapecorito museo vivente delle cere di Wimbledon. E’ proprio vero, gli inglesi e gli americani sono due popoli separati da una lingua in comune.

Se fosse per i primi l’ingresso a Wimbledon dovrebbe essere preceduto da una genuflessione, mentre per i secondi gli Us Open Tennis Championship sono un momento di gioia collettiva.

I colori, la confusione e l’allegria tutta americana di vivere un evento dal vivo, tra magliette offerte ad ogni piè sospinto e onnipresenti hot dogs e mega hamburgers, coinvolge anche i più compassati spettatori. Di simile, ma in piccolissimo, c’è solo l’area centrale del Roland Garros.

Dove, circondati dagli stand di abbigliamento da tennis, si mangia in piazzetta a tutte le ore, possibilmente seduti per terra mentre si guarda il mega screen che trasmette le immagini delle partita clou del momento.

Vale veramente la pena di essere presenti. Per questo Tennis.it vi propone di acquistare i biglietti degli US Open Tennis Championship comodamente dal vostro computer di casa.

Le cifre sono decisamente abbordabili, per esempio i biglietti per la sessione del 29 agosto 2011 all’Arthur Ashe Stadium costano solo 38,69 euro. Andando avanti con la manifestazione i prezzi rimangono assolutamente popolari; tanto da non compromettere le tasche.

Da segnalare, infine, l’importante possibilità di rivendere i biglietti degli Open Tennis Championship sempre via internet sul sito, qualora qualcosa nei programmi di viaggio dovesse andare storto. Ma sicuramente non accadrà e vi potrete immergere in una festa americana.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE I BIGLIETTI PER GLI US OPEN TENNIS CHAMPIONSHIP 2001

Acquista i biglietti per gli US Open Tennis Championship


Nessun Commento per “US OPEN, ASPETTANDO DJOKOVIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • US OPEN, VINCITORI E VINTI Da Richard Sears, vincitore della prima edizione nel 1881, a Rafa Nadal che ha fatto suo il coppone nel 2010 battendo in finale Novak Dokovic per 6-4, 5-7, 6-4, 6-2. L'albo d'oro del […]
  • US OPEN. FEDERER IN AGGUATO ATTENDE NOVAK Sorteggiato il tabellone del singolare maschile: per Nadal la fortuna è cieca, ma per Djokovic la iella ci vede benissimo. Murray baciato in fronte. Aria di guai per i tennisti italiani
  • US OPEN 2014, FEDERER INSEGUE LO SLAM NUMERO 18 TENNIS - A poche ore dall'inizio degli US Open 2014, Roger Federer sembra pronto, carico e rilassato insieme alla famiglia. Lo svizzero, favorito insieme a Novak Djokovic, vuole godersi il […]
  • ESCLUSIVO PER L’ITALIA: RAFA LA MIA STORIA Le prime pagine dell’autobiografia di Rafa, che ha accettato per la prima volta di svelarsi al pubblico e di raccontare la sua vita. Sperling & Kupfer ha scelto Tennis.it per […]
  • DJOKOVIC E MURRAY INSIEME, A DIETA Alle porte degli US Open, Andy Murray ha scoperto di essere celiaco, intollerante al glutine come Novak Djokovic. Cambia abitudini a tavola. E anche il suo tennis?
  • ANDY RODDICK E LA “RISSA” SFIORATA CON DJOKOVIC A distanza di anni Andy Roddick rivela un particolare che fece da sfondo al suo quarto di finale giocato contro Djokovic agli Us Open del 2008. Il match caratterizzato dalle polemiche […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.