AGASSI CONFESSA: “NON AVREI RETTO 10 MINUTI CON I FAB THREE”

Il fuoriclasse americano confessa di non aver potuto far partita con i fenomeni attuali
sabato, 23 Febbraio 2019

Tennis. Agassi umile, forse troppo modesto, fatto sta che si tira indietro dalla lotta e afferma di non aver potuto avere speranze contro i campioni dell’era moderna.

“Per come colpiscono la palla dalla riga di fondo avrei potuto giocare a quei livelli per 10 minuti, poi non ce l’avrei più fatta. Non avrei mai potuto battere uno tra Rafael NadalNovak Djokovic Roger Federer, nemmeno se avessi giocato contro di loro per un milione di volte. La mia migliore forma del passato non sarebbe mai stata in grado di competere nemmeno con la loro forma peggiore” – ha spiegato l’ex numero 1 del mondo.

Agassi hapoi parlato dei due grandi rimpianti della sua carriera: “Il mio più grande errore come tennista è stato quello di pensare che la felicità si sarebbe esaurita una volta raggiunto il numero 1 del mondo. È accaduto esattamente il contrario. Il più grande errore fuori dal campo? Firmare con Adidas e lasciare la Nike. Mi ci è voluto molto tempo per rimediare a questa decisione”.

La Evert nel frattempo ha detto la sua circa le condizioni di Djokovic e la possibilità di raggiungere gli Slam di Federer: ” Djokovic ha giocato ad un livello disumano durante gli Australian OpenNon ho mai visto nessuno giocare con una tale concentrazione mentale, una tale lucidità e una tale determinazione. Anche meglio di Rafael Nadal, che pure eccelle sotto questi aspetti. Se continua così per altri due o tre anni, credo che riuscirà a superarli entrambi. Sono una grande fan di Roger Federer, ma non sono tanto ottimista sulla possibilità che Roger vinca altri Slam, a parte Wimbledon. Lì i punti sono più corti e il servizio gioca un ruolo fondamentale”.

 


Nessun Commento per “AGASSI CONFESSA: "NON AVREI RETTO 10 MINUTI CON I FAB THREE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.