ALEXANDER ZVEREV RE DI WASHINGTON, FABBIANO VOLA A MONTREAL

Vittoria per Alexander Zverev che, con tranquillità, porta a casa il quarto titolo del 2017 battendo Anderson. A Montreal l'azzurro Fabbiano accede al main draw per la prima volta
domenica, 6 Agosto 2017

Tennis – Continua la fantastica stagione di Alexander Zverev che, dopo i titoli di San Pietroburgo (2016), Montpellier, Monaco e Roma, ottiene anche il Citi Open, torneo ATP 500 dotato di un montepremi di 1.750.080 dollari che si è concluso sui campi in cemento di Washington. Il tedesco ha infatti sconfitto Kevin Anderson con un doppio 6-4 e in 1 ora e nove minuti, conquistando il quinto trofeo in carriera (su otto finali disputate) e il quarto del 2017.

Grazie per esserti aggiunto a questo pazzo team. Papà sei uno dei più grandi coach dell’Atp visto che hai portato due giocatori, me e mio fratello, tra i primi 25 al mondo ha dichiarato Alexander Zverev rivolgendosi prima a Juan Carlos Ferrero, che da un mesetto lavora con il tedesco, poi ringraziando papà Michajlovic.

Nel frattempo, a Montreal, accede al tabellone principale Thomas Fabbiano che ha battuto alle qualificazioni il francese Nicolas Mahut 6-2 7-5. Il pugliese, grazie al suo gioco solido e aggressivo, disputerà la prima Rogers Cup in carriera – terzo tabellone principale nei 1000 dopo le due apparizioni al Foro Italico -, torneo Atp Masters 1000 dotato di un montepremi pari a 4.662.300 dollari.

Infine, conquista Los Cabos Sam Querrey che ha sconfitto il giovane Kokkinakis al terzo set: 6-3 3-6 6-2 con 15 ace (contro gli 11 dell’australiano). Lo statunitense ha ottenuto il decimo titolo in carriera e il secondo stagionale, dopo il torneo messicano di Acapulco.


Nessun Commento per “ALEXANDER ZVEREV RE DI WASHINGTON, FABBIANO VOLA A MONTREAL”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.