ALMAGRO PROSEGUE LA SUA CORSA

La prima testa di serie del torneo di Amburgo si è guadagnato il pass per le semifinali superando con un doppio 7-5 il tedesco Kohlschreiber. Affronterà adesso Juan Monaco. Avanti anche Tommy Haas. A Gstaad ancora ‘semi’ per Dimitrov
venerdì, 20 Luglio 2012

Amburgo (Germania) – Non si ferma la corsa di Nicolas Almagro nel torneo di Amburgo. Dopo la finale colta meno di sette giorni fa a Bastad, lo spagnolo di Murcia raggiunge le semifinali nel torneo Atp di categoria 500 in programma nella cittadina tedesca.

Match dalle mille emozioni, quello di quarti di finale disputato oggi contro l’idolo di casa Philipp Kohlschreiber, giustiziere ieri del nostro Fabio Fognini. Almagro ha fatto la partita, manovrato col dritto e spinto col rovescio, costringendo spesso alla fase difensiva il teutonico. Si è trovato avanti 5-2 nel primo set ed ha avuto due set point consecutivi in risposta. Falliti, si è addormentato, facendosi recuperare sul 5-5 prima di chiudere 7-5. Tanti capovolgimenti di fronte anche nel secondo, quando Almagro è dapprima andato avanti sul 4-2 e servizio, ha poi subìto il contro parziale di tre giochi dal tedesco, che ha servito per il set sul 5-4, ma ha poi anch’egli dovuto subire un nuovo parziale di tre giochi, che sono valsi la vittoria ad Almagro, che ha chiuso con un doppio 7-5.

La giornata si era aperta con la vittoria di Juan Monaco nei confronti del francese Jeremy Chardy, 6-3 7-5, vittoria che ha garantito al “Pico” la sua quinta semifinale nel circuito maggiore in stagione.
Dopo una fase iniziale di studio, con tre break in altrettanti giochi, Monaco inizia a macinare il suo tennis fatto di tanta sostanza e solidità, costringendo a molteplici errori il francese. Monaco si invola sul 3-0 nel secondo e sembra agevolmente avviato ad un facile successo: qui si distrae, sbaglia un rovescio comodo e rimette in carreggiata Chardy sul 4 a 3. Poi arriva la pioggia, la sospensione e Chardy sembra ritrovato. Sul 5-5 si procura una palla break importante, ma Monaco la annulla. Sarà l’ultimo segnale di svolta del match, poiché il Pico, dopo aver a fatica tenuto la battuta, strapperà nel gioco successivo la battuta al transalpino facendo suo l’incontro.

Per Monaco si tratta della vittoria numero 22 su 28 partite sul rosso in stagione, ottavo nella classifica di rendimento sul rosso nelle ultime 52 settimane.

Monaco affronterà in semifinale proprio la prima testa di serie del tabellone, Nicolas Almagro.

Nella sfida teutonica più attesa dal pubblico tra Florian Mayer e Tommy Haas, ha la meglio il più anziano, Tommy Haas, che elimina la settima testa di serie del tabellone con un secco 6-1 6-4 in un’ora e undici minuti. Il trentaquattrenne tedesco, wild card, ha salvato tutte e tre le palle break concesse, dimostrandosi molto concreto nelle fasi decisive del match.

Ricordiamo che Haas (attuale numero 49 del mondo) ha iniziato l’anno fuori dai primi 200 delle classifiche Atp, ma ha già intrapreso la sua strada nei top 50 dopo un record di 18 vittorie e 8 sconfitte stagionali. Lo scorso mese è stato vittorioso del Gerry Weber Open, ad Halle.

Haas affronterà in semifinale Marin Cilic, abile a districarsi in due set, 6-4 7-6 del mancino spagnolo Albert Ramos.

Si è giocato anche a Gstaad, dove il giovane bulgaro Grigor Dimitrov è stato il primo giocatore a qualificarsi per le semifinali, dopo aver battuto in due set il polacco Lukasz Kubot 6-3 6-2. Dimitrov ha servito alla grande durante tutto l’arco del match, portando a casa oltre l’ottanta per cento di punti col servizio, togliendo la battuta al polacco in tre occasioni, prima di vincere in appena 62 minuti.
Per Dimitrov è la terza semifinale in carriera, dopo quelle conquistate sull’erba del Queen’s e la scorsa settimana a Bastad, segno di un periodo di forma ottimale. Affronterà domani in semifinale il brasiliano Bellucci, che ha sconfitto con un doppio 6-3 Feliciano Lopez. Per Bellucci si tratta della seconda semifinale consecutiva dopo quella colta sette giorni fa a Stoccarda.

L’altra semifinale vedrà opposti Paul Henri Mathieu, che in un match “diviso” in due dalla pioggia ha superato Gulbis per 4-6 6-1 6-4 e Janko Tipsarevic, vincitore di Jan Hernych per 6-2 6-1.


Nessun Commento per “ALMAGRO PROSEGUE LA SUA CORSA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • BASTAD: DIMITROV BATTE VOLANDRI TENNIS - Filippo Volandri esce sconfitto, ma non annichilito, dal confronto col bulgaro Dimitrov a Bastad. A Stoccarda, avanti deciso Monfils, fuori il connazionale Chardy.
  • ARGENTINA AMARA PER GLI AZZURRI A Buenos Aires sconfitte all'esordio per Potito Starace e Filippo Volandri, eliminati rispettivamente da Nicolas Almagro e Juan Monaco. Grande amarezza per il campano, sconfitto al […]
  • LORENZI VOLA AI QUARTI A HOUSTON, VOLANDRI FUORI TENNIS - Il senese vince il derby con Cipolla e si assicura un grande quarto di finale con Almagro vincente su Monfils in tre set. Haas eliminato al debutto da Berankis. A Casablanca nulla […]
  • BUON ESORDIO DI TSONGA. FERRER DOMINA TENNIS - Ferru in scioltezza manda a casa Istomin. Al francese servono due tie break per avere ragione di Haase. Monaco si spegne al terzo set contro Anderson, mentre Almagro si fa […]
  • A HOUSTON LORENZI SI INFRANGE SU ALMAGRO TENNIS - Il senese esce di scena a testa alta, in virtù del doppio 6-4 subito dall'iberico favorito numero uno del torneo. A Casablanca, vince ancora Wawrinka su Garcia Lopez, ed in […]
  • PARIGI, DIMITROV BUTTA FUORI FOGNINI TENNIS - Nella prima parte del programma odierno vincono tutte le teste di serie, eccetto una. Ferrer inaugura la difesa del titolo con una vittoria su Rosol. Anche il connazionale Almagro […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.