GRAN BRETAGNA, IL TENNIS IN TV SI VEDRA’ CON AMAZON

Il colosso statunitense guidato da Jeff Bezos ha battuto Sky segnando un passo importante nella storia dello sport trasmesso in televisione
mercoledì, 2 Agosto 2017

TENNIS – Amazon batte Sky. No, non si tratta di una partita di tennis giocata sul campo tra due giocatori qualunque, ma ha comunque assunto la fisionomia di una “sfida” tra due veri e proprio giganti del settore, visto che vedeva come in palio i diritti televisivi per trasmettere in Gran Bretagna gli appuntamenti del circuito mondiale Atp.

E a vincere, appunto, è stata Amazon, che ha battuto clamorosamente l’offerta di Sky, costretta quindi a subire questa pesante sconfitta, arrivando a mettere sul piatto della bilancia qualcosa come dieci milioni di sterline all’anno (oltre tredici milioni di dollari americani) per offrire ai telespettatori lo spettacolo del tennis. Gli appassionati d’oltre Manica che vorranno continuare a vedere le imprese di Andy Murray, Kyle Edmund e compagnia quindi dovranno necessariamente abbonarsi al colosso fondato da Jeff Bezos, e avranno così la possibilità di accedere ad un “pacchetto” che comprenderà l’intero programma dei Masters 1000 e dei tornei Atp 500 della stagione, ma ci sarà da attendere un po’ di tempo visto che fino al 2018 è in vigore l’accordo con Sky, che pagava otto milioni di sterline l’anno.

Di certo si tratta di un colpo difficile da digerire proprio per Sky, ma non può passare inosservato il fatto che Amazon già da tempo ha iniziato ad avvicinarsi al mondo dei diritti televisivi sportivi, basti ricordare che si è già assicurata quelli per trasmettere le partite del giovedì della Nfl, il campionato statunitense di football (e si parla di una cifra che si aggira attorno ai cinquanta milioni di dollari per le dieci partite in programma). Inoltre, sempre Amazon ha acquistato pure i diritti per trasmettere in streaming le partite della Bundesliga, il campionato di calcio tedesco, e adesso che è entrata anche nel mondo del tennis ha segnato un ulteriore passo in avanti molto significativo nella storia dello sport trasmesso in televisione, con le “big” tecnologiche che diventano sempre di più media-company. Appuntamento quindi tra qualche mese per tutti gli appassionati di tennis britannici, chiamati a fare la propria parte per dare forma all’inizio di quella che si presenta in tutto e per tutto come una nuova era.

(Nella foto Andy Murray – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “GRAN BRETAGNA, IL TENNIS IN TV SI VEDRA' CON AMAZON”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.