ANA IVANOVIC PREPARA L’ASSALTO AL 2016

Dopo la semifinale al Roland Garros ed un ottimo swing asiatico, Ana Ivanovic si è detta fiduciosa in vista del 2016 "Sto lavorando bene, ho ancora voglia di vincere".
venerdì, 27 Novembre 2015

Tennis – Tra alti e bassi, vittorie e sconfitte, infortuni e recuperi, Ana Ivanovic ha chiuso da numero 16 del mondo una delle sue migliori stagioni dalla magica annata datata 2008. L’ex numero uno del mondo, che mancava l’appuntamento con le semifinali in uno Slam proprio dalla vittoria a Parigi sette anni fa, malgrado una prima parte di stagione condita dall’infortunio al piede e un inverno piuttosto opaco, grazie ai successi sulla terra e ad una grande costanza di risultati nell’ultima parte di stagione, è riuscita a mettere in mostra lampi di luce che mancavano da molto tempo.

A Parigi, oltre a dimostrare una gran condizione, si è sbarazzata di avversarie del livello di Donna Vekic, Elina Svitolina ed Ekaterina Makarova, prima di arrendersi ad una straordinaria Lucie Safarova. Il giusto riconoscimento dopo una prima parte di stagione maledetta, che per sua fortuna ha lasciato pochi strascichi nella rimanente parte di annata. Le vittorie portano vittorie, così la serba è tornata a parlare delle due settimane parigine: “E’ stato complicato. Ogni partita aveva le sue insidie, ma ho lavorato duramente per raggiungere di nuovo un obiettivo del genere. Oggi mi sento bene, ho ancora voglia di vincere”.

Un’estate solida, con la sola macchia della sconfitta al primo turno a Flushing Meadows, ed uno swing asiatico incoraggiante, con i quarti a Wuhan e le semifinali a Pechino. Ana, che passerà l’intera off-season in compagnia del ritrovato Nigeals Sears -che aveva temporaneamente abbandonato l’anno scorso- si è detta fiduciosa in vista del 2016: “So di aver giocato un buon tennis in primavera, ma sono anche consapevole di non essere stata all’altezza precedentemente. E’ stato frustrante per me, ma ho affrontato avversarie difficili”.

La serba ha infine concluso dicendo: “Ci sono stati tanti cambiamenti nella mia vita. In questo momento ho bisogno di lavorare e continuare a fare le mie cose. Anche dopo la sconfitta a Wimbledon sapevo di essere sulla strada giusta, tempo al tempo”.


Nessun Commento per “ANA IVANOVIC PREPARA L'ASSALTO AL 2016”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.