“ANCHE IO HO DOVUTO FARE I CONTI CON IL RAZZISMO”

Serena Williams ha parlato a cuore aperto pensando alla morte di George Floyd che ha scosso l'America
domenica, 7 Giugno 2020

TENNIS – “Molte persone non sanno che nel corso della mia vita ho dovuto superare molte sfide. Ho dovuto lottare contro le ineguaglianze, ho dovuto fare i conti anche io con il razzismo e, cosa molto triste, tutto questo è una cosa normale per le persone che hanno la pelle del mio colore”. Con queste parole Serena Williams, nel corso di una diretta Instagram molto sentita, ha fatto luce su alcuni aspetti della sua vita in questo momento così delicato in cui in tutta l’America si susseguono forti proteste nel ricordo George Floyd, morto a Minneapolis mentre era sotto custodia della polizia.

“Purtroppo – ha proseguito Serena – è un qualcosa con cui ci si ritrova sistematicamente a fare i conti, e non possiamo permettere che diventi la normalità. E’ triste che anche una giocatrice di tennis come me abbia dovuto accettare determinate situazioni spiacevoli solo per il colore della pelle. In alcune circostanze, durante la mia carriera, mi è capitato di sentirmi a disagio in alcuni ambienti e a volte ho percepito anche di essere giudicata per il semplice fatto di essere nera. D’altra parte sono entrata a fare parte di un sport che era completamente ‘banco’, e ripensando ai primi tempi, non è stato per niente facile”. La campionessa statunitense però ha voluto far capire che il suo impegno per cercare di fare in modo che le cose cambino sarà totale. “Sono e sarò sempre orgogliosa – ha concluso la Williams – di chi sono. Sono orgogliosa di essere di nera e so che non sarei stata la stessa se il colore della mia pelle fosse stato diverso, non sarei stata così forte e non sarei riuscita ad avere la carriera che ho avuto. I miei genitori mi hanno insegnato ad amare me stessa e di questo li ringrazierò sempre, di certo continuerò a far sentire la mia voce in merito ad una questione delicata come il razzismo e sarò sempre pronta a fare la mia parte per fare in modo che le persone possano migliorare”.

(Nella foto Serena Williams – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “"ANCHE IO HO DOVUTO FARE I CONTI CON IL RAZZISMO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.