ANDREA PETKOVIC NON ABBANDONERA’ IL TENNIS

La tennista Andrea Petkovic ha rettificato le parole dichiarate poco tempo fa riguardo un suo possibile ritiro. La giovane tedesca ha avuto tempo per pensare al suo futuro decidendo di continuare a giocare a tennis

Tennis – Nel corso della scorsa stagione, Andrea Petkovic non ha particolarmente brillato agli ultimi esordi sui campi e, inoltre, ha sollevato alcuni dubbi riguardo il suo futuro sportivo con un’intervista dalla Cina che ha fatto allarmare tutta la nazionale tedesca. Andrea ha esitato sull’opportunità di continuare a giocare ma, in un’intervista a “Tennis.net”, la tedesca ha fatto dietrofront affermando di aver esagerato con le parole.

“Mi sono un po’ preoccupata dopo l’intervista in Cina e, in realtà, non intendevo dire che avrei lasciato il tennis. La mia ultima frase dell’intervista è stata: “I miei fan non devono preoccuparsi, non voglio andare via e non tornare mai più”, ma ho anche detto di non poter continuare così”.

Tuttavia, la Petkovic riconosce di dover tornare a recuperare la propria energia per poter competere e non nasconde il desiderio di “riconquistare l’amore e il divertimento per il tennis. Credo che le dichiarazioni non fossero così definitive come affermato. È stato un avvertimento e, in un certo senso, è stato anche un bene l’aver generato questa reazione”.

“Tutto è cominciato con un’intossicazione alimentare presa a Madrid poi, dopo la guarigione, ero più rilassata e ho giocato molto bene in quel periodo. L’intossicazione alimentare mi ha portato fuori una decina di giorni e i dubbi erano tornati. Tornarono anche la tensione, la paura di perdere la fiducia e la preoccupazione sull’operazione di mia, mentre ero in Cina. È stato molto difficile per me, ho sempre avuto la sensazione di voler tornare a casa. Ma non sono l’unica ad avere questo tipo di crisi “.

La giocatrice tedesca si riferisce certamente ad un particolare range di età “Ho letto molte biografie e visto documentari. Le persone che riflettono molto su se stessi e quindi all’auto-riflessione, hanno una crisi di vita nei 27/28 anni. Non è un caso che tanti musicisti muoiano a 27. È solo una fase della vita in cui ci si rende conto delle cose e il panico subentra. Per me è stato così. Ho sempre giocato a tennis e ci sono mille cose che avrei voluto fare e che non posso fare. Non posso diventare un medico o un avvocato e questo mi ha fatto male nel momento in cui queste porte erano chiuse “.

Ora Andrea ha un nuovo allenatore, Jan De Witt, che stava per andarsene quando ha subìto quel processo mentale in Cina “Ho incontrato Jan a Kassel in un periodo di riposo. Da allora abbiamo parlato molto e gli ho raccontato molto di me, ho sentito le sue opinioni su come desidera migliorare il mio gioco, quello che pensa e dove posso migliorare. Dopo tutto questo, ero davvero molto felice. Prima avevo parlato con mio padre decidendo che avrei solo giocato l’Australian Open o addirittura annullarlo del tutto. Se avessi preso questa decisione, dopo il torneo a Zhuhai, non avrei giocato a gennaio, ma poi mi sono presa un po’ di tempo “.

La Petkovic aveva anche dichiarato di essere caduta in depressione “Piuttosto, penso di aver avuto momenti e stati d’animo depressivi. Con una depressione grave non si possono prendere nemmeno le decisioni più piccole, e questo non era il mio caso”.

Per recuperare un po’, Andrea ha deciso di giocare meno tornei “Ho intenzione di giocare meno tornei per recuperare il divertimento e l’amore in campo. Adesso sento di dover stare bene, non importa il risultato di una gara e, per quanto riguarda i Giochi Olimpici, voglio vivere questa esperienza”.

Infine, ha affermato di essere vicina a Boris Becker “È un consulente da cui andrò se mai dovesse avere domande o dubbio. È bello sapere di poter contare su di lui. Ci sono alcune persone che arricchiscono spiritualmente in un ambiente particolare e Boris lo fa nel mondo del tennis. Quando dice qualcosa ti rimane per sempre”.

Fonte: PuntoDeBreak.com


Nessun Commento per “ANDREA PETKOVIC NON ABBANDONERA' IL TENNIS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.