AO 2020: KYRGIOS SI REGALA NADAL, OK ANCHE ZVEREV E MEDVEDEV

L'australiano ha battuto Karen Khachanov al super tie-break del quinto, il tedesco invece ha liquidato Fernando Verdasco

TENNIS – E’ stata una vera e propria “battaglia” che ha letteralmente entusiasmato il numeroso pubblico della “Melbourne Arena”, e alla fine, dopo quattro ore e mezzo di gioco piene di emozioni e ribaltamenti di fronte, ad uscire vincitore è stato Nick Kyrgios, che battendo Karen Khachanov 6-2 7-6 6-7 6-7 7-6 si è qualificato per gli ottavi di finale degli Australian Open dove troverà Rafa Nadal.

Nel primo parziale Kyrgios ha dominato la scena mettendo all’angolo il suo avversario, nel secondo invece Khachanov ha trovato una buona continuità al servizio, ma nel tie-break l’australiano è stato più concreto e aggiudicandoselo 7 punti a 5 si è portato avanti due set a zero. A quel punto il russo ha cercato di non mollare, trovando nel tie-break della terza frazione la forza di annullare un match-point prima di portarlo a casa 8 punti a 6. E nel quarto set il copione si è ripetuto, visto che Kyrgios ha avuto un altro match-point nel terzo tie-break di giornata senza però riuscire a concretizzarlo. Khachanov quindi ha messo in tasca la frazione 9 punti a 7 sfruttando un errore di dritto dell’australiano, e la sfida è approdata così al quinto e decisivo parziale. Entrambi i giocatori hanno gestito al meglio i rispettivi turni di battuta senza concedere neanche una palla break, rendendo praticamente inevitabile un epilogo al super tie-break. E a spuntarla 10 punti a 8, dopo una serie di punti spettacolari, è stato Nick Kyrgios, che dopo essere stato sotto 8-7 con Khachanov al servizio ha trovato la forza di rimontare per poi liberare tutta la propria gioia tra l’entusiasmo del pubblico di casa.

MEDVEDEV

Si è qualificato per gli ottavi agevolmente invece il numero 4 del seeding Daniil Medvedev, che nell’ultimo incontro in programma sulla “Rod Laver Arena” ha superato Alexander Popyrin con un perentorio 6-4 6-3 6-2. Il finalista degli ultimi Us Open ha giocato un match di grande sostanza, e adesso per un posto nei quarti di finale se la vedrà cn Stan Wawrinka, che ha approfittato del ritiro di John Isner costretto ad alzare bandiera bianca a metà del secondo set.

ZVEREV

Non ha avuto alcun problema poi nemmeno Alexander Zverev, che due anni e mezzo dopo torna a giocare un ottavo di finale di un torneo del Grande Slam. Il tennista tedesco infatti oggi ha superato il terzo turno degli Australian Open battendo nettamente Fernando Verdasco sulla “Margaret Court Arena” (6-2 6-2 6-4 il punteggio finale in suo favore), qualificandosi tra i primi sedici di un Major per la prima volta da Wimbledon 2017.

(Nella foto Nick Kyrgios – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “AO 2020: KYRGIOS SI REGALA NADAL, OK ANCHE ZVEREV E MEDVEDEV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.