AO: BOUCHARD SCHIACCIASASSI, BENE DIYAS E GARCIA

Incontri di secondo turno che vedono una Bouchard in stato di grazia contro la Bertens, una Diyas estremamente matura ed una Garcia in ascesa
mercoledì, 21 Gennaio 2015

Tennis. Iniziano i match di secondo turno agli Australian Open 2015, con il circuito WTA che ha già visto impegnate molte proprie protagoniste già nelle prime ore della giornata australiana. Nella seconda parte sono state impegnate, tra le altre, Eugenie Bouchard, una tra le più attese, Zarina Diyas e Caroline Garcia.

Nessun problema per la canadese Eugenie Bouchard, la quale riesce ad avere facilmente la meglio della olandese Kiki Bertens N.73 del mondo: la Bouchard, sempre molto tifata dal pubblico, ha dominato nel primo parziale completando anche il “bagel” con il 6-0, mentre nel secondo set è riuscita a premere benissimo sull’acceleratore durante i turni di servizio della Bertens nonostante avesse perso lei stessa il servizio nel primo game del set. La 23enne di Wateringen non ha avuto mezzi per opporsi alla maggiore intensità di gioco espressa dalla Bouchard, riuscendo a tenere il proprio servizio solamente una volta e nell’ultimo game del match prima dell’inevitabile chiusura da parte della Bouchard.

Continua l’ottimo momento per la ceca Lucie Hradecka, 29enne N.142 del mondo, la quale riesce a conquistare l’accesso al terzo turno facendo registrare il suo miglior traguardo raggiunto agli Open australiani, visto che aveva perso al secondo turno per tre anni consecutivi, dal 2012 al 2014. L’incontro contro Polona Hercog, N.88 WTA, è partito subito in saluta, con la slovena che è riuscita a portarsi a casa il primo set con il punteggio di 6-4, prima di venire però riagganciata e superata in modo decisivo dalla sua avversaria, capace di portarsi a casa i due decisivi set finali per 6-3 e 6-2.

Buone prove anche per Zarina Diyas, che ha eliminato Anna Karolina Schmiedlova grazie al 8-6 nel terzo set, per Caroline Garcia, la quale è riuscita a sorprendere la svizzera Stefanie Voegele 2 set a 0, e per Bethanie Mattek-Sands, la quale era data per spacciata contro la più giovane francese Kristina Mladenovic, portandosi invece a casa l’incontro grazie a due decisivi tie-break conquistati per 7-3 e 8-6.

 


Nessun Commento per “AO: BOUCHARD SCHIACCIASASSI, BENE DIYAS E GARCIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.