ARRIVA LA COPPA DAVIS A BIENNE. SARA’ ESPOSTA AL PUBBLICO

Arrivata a Bienne la Coppa Davis vinta meno di due settimane fa dalla Svizzera di Roger e Stan. Proprio quest'ultimo intanto si è difeso dalle accuse dei francesi: "Ho forse sbagliato il tono delle mie dichiarazioni ma resta il fatto che penso quelle cose".
giovedì, 4 Dicembre 2014

Dopo la grande vittoria e la conseguente grande ‘sbornia’ dei festeggiamenti, adesso è ora di dare un tono più istituzionale alla Coppa Davis 2014 firmata Svizzera. Trascorse circa due settimane da quando il duo formato da Roger Federer e Stanislas Wawrinka a Lille ha fatto la storia della piccola nazione transalpina, l’eco della grande impresa non smette di riecheggiare, anzi.

Parlavamo di ‘istituzionalità’. In effetti, per il prestigioso trofeo si è trovato un posto nei locali della Federazione Tennis Svizzera, ma al momento non è ancora disponibile al pubblico, anche se espletate tutte le formalità del caso tutti potranno immortalare la maestosa ‘insalatiera’. Il capitano svizzero Severin Lüthi, presente a Bienne nella giornata di mercoledì è apparso felice come non mai e, aggiungiamo noi, non ha perso tempo posando prontamente accanto al trofeo. Mostrando a tutti dunque la Davis vinta contro i cugini francesi, si cercherà di placare gli animi dopo le discussioni (accese) post finale. Clement, Gasquet, Benneteau e Monfils (meno Tsonga) hanno cercano di chiarire con il diretto interessato (Wawrinka) il perchè di quelle dichiarazioni in conferenza stampa apparse, da casa Francia, altezzose e poco eleganti. E Stan? Intimoritosi nemmeno un po’ ha confermato tutto dinanzi ai presenti limitandosi ad uno ‘chiedo scusa per il tono’, innalzando (se ce ne fosse bisogno) la rabbia dei ‘galletti’ francesi.

Ma chi conosce Stan sa che una delle sue caratteristiche è sempre stata la grande, grandissima personalità. Quella che sprigiona in campo (anche se a corrente alternata) e fuori, tanto da meritarsi dall’amico Roger l’oramai famosissimo appellativo di ‘Stanimal’. Non si vince per caso uno Slam se non hai determinate doti, e Wawrinka sa come dosare questi ingredienti. Aspettando un (chissà) remake della finale di due settimane fa la parola tra circa un mese tornerà al giudice supremo, il campo. E dove se non agli Australian Open poter battere e sfilare la corona del vincente allo svizzero? Francesi ci siete?


Nessun Commento per “ARRIVA LA COPPA DAVIS A BIENNE. SARA' ESPOSTA AL PUBBLICO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.