MUSTER CI PROVA ALL’ASPRIA CUP

Oltre all'austriaco (impegnato con il numero 1 del seeding Pere Riba), oggi al challenger milanese anche 8 italiani
lunedì, 13 Giugno 2011

La prima giornata dedicata al tabellone principale dell‘Aspria Tennis Cup – Trofeo CityLife, è stata pesantemente condizionata dalla pioggia che ha ritardato l’inizio degli incontri alle 13, fino a quando un pallido sole ha fatto capolino sui campi dell’Aspria Harbour Club, consentendo lo svolgimento di tre singolari e due doppi. Il primo giocatore a passare il turno è stato Brian Dabul, numero 4 del seeding, che ha impiegato 74 minuti per estromettere dal torneo lo spagnolo Menendez-Maceiras. Il tennista argentino, incapace da professionista di confermare gli splendidi risultati colti da junior (vincitore al Trofeo Bonfiglio nel 2002 e finalista al Roland Garros) se la vedrà al secondo turno con il ceco Jan Mertl che ha approfittato del ritiro del tedesco Dieter Kindlmann sul 6-2 2-1 in suo favore.

Ha faticato più del previsto il francese Eric Prodon, testa di serie numero 6, per portare a termine vittoriosamente il suo match d’esordio contro l’uzbeko di stanza a Bolzano, Farrukh Dustov, incapace di sfruttare un vantaggio di 4-1 nel terzo set.
La pioggia è tornata a scendere copiosa nel tardo pomeriggio, pochi istanti dopo l’inizio del match tra il finalista del Roland Garros in doppio Eduardo Schwank e il francese Dasnieres de Veigy.

In attesa che il meteo dia un po’ di tregua al torneo meneghino, l’attenzione del grande pubblico è tutta focalizzata sul big match della giornata di domani tra l’autentica attrazione di questa edizione del challenger milanese, Thomas Muster, e la testa di serie numero 1 del torneo, lo spagnolo Pere Riba. La severità dell’impegno non spaventa l’ex numero 1 del mondo che in questi giorni ha palesato negli allenamenti una forma fisica invidiabile. Se basterà a scalfire le sicurezze del suo avversario lo scopriremo alle 18.15 sul Campo Centrale. Pere Riba, detto El Mago, è indubbiamente uno dei talenti più promettenti di un movimento come quello spagnolo che fatica a trovare ricambi all’altezza dei tanti campioni espressi nell’ultimo decennio. Il numero 65, che attualmente ricopre nel ranking mondiale, è destinato a essere presto migliorato.

Il match tra Thomas Muster e Pere Riba è solo la ciliegina sulla torta di una giornata che vedrà esordire ben 6 delle prime 8 teste di serie. Alle 11 toccherà al vincitore dell’edizione 2006, Wayne Odesnik, inaugurare il programma sul Centrale contro il canturino Andrea Arnaboldi, protagonista di uno scorcio di stagione davvero positivo in cui si è aggiudicato 19 degli ultimi 24 incontri. I quarti ottenuti la settimana scorsa a Kosice e le semifinali colte a Zagabria, sempre partendo dalle qualificazioni, rappresentano segnali incoraggianti per Andrea che affronta uno dei giocatori più in palla di questo 2011. Al rientro dopo un anno di sospensione per doping, Odesnik ha guadagnato dall’inizio dell’anno oltre 1000 posizioni in classifica, aggiudicandosi due futures e un torneo challenger.
Il secondo incontro sul Centrale vedrà l’esordio di Matteo Trevisan contro l’attempato statunitense Kevin Kim. L’ex numero 1 del mondo a livello junior ha dimostrato di meritarsi in pieno la wild card assegnatagli dagli organizzatori, aggiudicandosi la scorsa settimana il future di Parma, partendo addirittura dalle qualificazioni.

Le altre due wild card in tabellone, Stefano Travaglia e Matteo Volante, saranno protagonisti di uno dei due derby azzurri in programma sul Grandstand. Prima dei due “invitati”, scenderanno in campo Alberto Brizzi e Simone Vagnozzi, accreditato dell’ottava testa di serie e fresco semifinalista al challenger di Rijeka, lui che poche settimane fa si è distinto per uno strepitoso ottavo di finale colto nell’Atp 500 di Barcellona.

Esordio in casa Italia anche per Antonio Comporto, reduce da una brillante qualificazione e opposto al numero 3 del seeding Albert Ramos e per Stefano Galvani chiamato a un compito decisamente arduo contro il giovanissimo russo Evgeny Donskoy, vincitore dell’unico precedente e semifinalista al challenger di Kosice della scorsa settimana.

Come accade spesso all’Aspria Harbour Club, l’evento prettamente sportivo si mescola ai tanti appuntamenti di richiamo ospitati dal club. Alle 18 in occasione di “Racconti di sport, cultura di vita”, evento promosso a Milano dalla Consulta della Cultura di Unione Confcommercio Milano, parteciperanno numerosi campioni dello sport italiano fra cui Felice Gimondi, Sandro Mazzola, Pierluigi Marzorati, Arturio Merzario e Gianni Rivera.

Il programma di martedì 14 giugno

CENTER COURT 11:00
W Odesnik (USA) vs [Q] A Arnaboldi (ITA)
[WC] M Trevisan (ITA) vs K Kim (USA)
E Korolev (KAZ) vs [2] R Ramirez Hidalgo (ESP)

Non prima delle 18.15
[1] P Riba (ESP) vs [WC] T Muster (AUT)

GRANDSTAND start 11:00
[3] A Ramos (ESP) vs [Q] A Comporto (ITA)
A Brizzi (ITA) vs [8] S Vagnozzi (ITA)
[WC] S Travaglia (ITA) vs [WC] M Volante (ITA)
P Carreno-Busta (ESP) / A Ramos (ESP) vs [4] O Charroin (FRA) / S Kadir (AUS)

COURT 13 start 11:00
F Krajinovic (SRB) vs [Q] J Mcgee (IRL)
E Donskoy (RUS) vs S Galvani (ITA)
T Yang (TPE) vs [5] H Zeballos (ARG)
A Arnaboldi (ITA) / L Tavares (POR) vs [2] T Bednarek (POL) / M Kowalczyk (POL)

COURT 12 start 11:00
[7] M Teixeira (FRA) vs [Q] B Balleret (MON)
[WC] S Mezzadri (SUI) / L Sansotera (ITA) vs J Mertl (CZE) / E Prodon (FRA)
J Dasnieres de Veigy (FRA) / M Teixeira (FRA) vs M Raditschnigg (AUT) / M Slanar (AUT)


Nessun Commento per “MUSTER CI PROVA ALL'ASPRIA CUP”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • GALVANI COMPLETA L’IMPRESA Dopo aver annullato ieri 3 match point prima dell'interruzione per oscurità, Stefano torna in campo e batte Riba, n.1 dell'Aspria Tennis Cup. Bene Brizzi, Travaglia e Giorgini out
  • GALVANI FERMATO DALL’OSCURITA’ All'Aspria Cup il padovano annulla 3 match point a Riba prima dell'interruzione. Oggi si riprende alle 12 sul 2-1 nel terzo set. In campo anche Travaglia, Giorgini e Brizzi
  • KOROLEV-RAMOS PER L’ASPRIA CUP Termina in semifinale la splendida cavalcata di Galvani all’Aspria Tennis Cup, battuto da Ramos in tre set. Nel match clou lo spagnolo affronterà il kazako
  • POKER AZZURRO ALL’ASPRIA Al challenger milanese vincono Giorgini, Galvani, Brizzi e Travaglia
  • RAMOS VINCE L’ASPRIA CUP Lo spagnolo si aggiudica la sesta edizione del challenger milanese. In finale Korolev si è ritirato sul 6-4 3-0 in favore del rivale
  • KITZBUHEL, ULTIMA CHIAMATA PER LA TERRA Sorteggiato il tabellone dell'ultimo appuntamento rosso prima della stagione sui cementi americani. Fognini, Seppi, Starace e Volandri nel draw guidato da Chela. Wild card a Muster

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.