ATLANTA, HEWITT E DODIG SONO GIÀ AI QUARTI

TENNIS - L'australiano torna a giocarsi una semifinale sul cemento dopo quasi un anno battendo il giovane Williams. Più ostico l'impegno del croato che si libera in tre set del talentuoso Berankis. Accedono al secondo turno James Blake, vincente su Smyczek, Michael Russel, che ha rimontato il set di svantaggio a Fish, Christian Harrison e Matthew Ebden che hanno avuto ragione dei due finalisti di Bogota della scorsa settimana, rispettivamente Falla e Karlovic
giovedì, 25 Luglio 2013

Tennis. Atlanta (Georgia, USA). Era dall’ottobre dello scorso anno che Lleyton Hewitt non si inerpicava fino ai quarti di finale di un torneo sul cemento (a Stoccolma fu sconfitto poi da Nicolas Almagro). In nottata l’ex numero uno australiano è entrato di nuovo nel gruppo dei migliori otto del tabellone a stelle e strisce di Atlanta. Decisiva la vittoria maturata in due set sulla wild card autoctona Rhyne Williams. Esattamente dieci anni dividono i due atleti appartenenti a due generazioni diverse. Questa notte però a trionfare è stata l’esperienza di Hewitt, già finalista due settimane fa in quel di Newport. Dopo un primo set dominato per lo più dai servizi con due break per parte, il tie break ha visto dapprima prendere il largo il giovane statunitense portatosi in vantaggio 6 punti a 2. Subito dopo però Williams ha subito la fatale rimonta del 32enne di Adelaide che ha infilato ben 6 punti consecutivi aggiudicandosi il set. Nel secondo parziale l’ex vincitore di Wimbledon, qui testa di serie numero 7, ha capitalizzato al massimo il break di vantaggio chiudendo i giochi ed assicurandosi i quarti di finale raggiunti per la prima volta in quattro partecipazioni alla kermesse di Atlanta.

Per Hewitt ci sarà Ivan Dodig. Il croato ha infatti vinto la battaglia contro il giovane talento Ricardas Berankis imponendosi in tre set. Dopo un primo set dominato, il croato si è dovuto arrendere al tie break del secondo per poi tornare in auge nel parziale decisivo facendo valere il break conquistato. Il numero 3 del seeding, alla prima partecipazione ad Atlanta, si è guadagnato così un confronto molto interessante per la conquista delle semi.

Passiamo ai due derby di casa giocati nella nottata italiana. Nel primo il rientrante Mardy Fish, due volte vincitore della manifestazione, ha subito la dura rimonta del connazionale Michael Russel. L’incontro, sospeso ieri sul 6-4 2-4 a favore di Fish a causa della pioggia, ha trovato completamento oggi. Nell’altro confronto fratricida il 33enne James Blake ha superato con autorità il qualificato Tim Smyczek in tre set. Affronterà al secondo turno Evgeny Donskoy. Brutte notizie infine per il recente trionfatore di Bogota Ivo Karlovic. Il croato, di scena questa notte contro il qualificato Matthew Ebden ha preferito ritirarsi alla fine del primo set, perso 6-2, a causa dell’eccessiva spossatezza dovuta agli impegni colombiani.

Di seguito i risultati:

BB&T Atlanta Open – Primo turno

Christian Harrison [W] d Alejandro Falla 6-1 6-7(7) 6-2

James Blake d Tim Smyczek [Q] 7-6(3) 4-6 7-6(4)

Matthew Ebden [Q] d Ivo Karlovic 6-2 Ret.

Michael Russel  d Mardy Fish [6] 4-6 6-2 7-5

Secondo turno

Ivan Dodig [3] d Ricardas Berankis 6-1 6-7(3) 6-3

Lleyton Hewitt [6] d Rhyne Williams [W] 7-6(6) 6-4


Nessun Commento per “ATLANTA, HEWITT E DODIG SONO GIÀ AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DECISE LE SEMIFINALI DI ATLANTA TENNIS - Il favorito numero uno Isner si aggiudica il derby con Blake grazie a due tie break. Affronterà nel penultimo atto Lleyton Hewitt, vittorioso in tre set su Dodig. Anche il giovane […]
  • KARLOVIC: “E’ INCREDIBILE, SONO DI NUOVO QUI” TENNIS - Ivo Karlovic sprizza felicità da tutti i pori. Dopo essersi ammalato di meningite il croato torna nel circuito dopo due mesi e vince il suo quinto titolo ATP a Bogotà, battendo […]
  • HALLE E QUEEN’S TRA CONFERME E SORPRESE TENNIS - Ad Halle cadono i due piazzati Raonic e Janowicz. Il canadese subisce la ritrovata esplosività di un Monfils in grande spolvero, il lungagnone polacco si fa sorprendere dal lucky […]
  • DEBUTTO SUL VELLUTO PER SEPPI AD OEIRAS TENNIS - Nessun problema per l'altoatesino che in poco più di un'ora si sbarazza di Alejandro Falla. Ora per lui un quarto con Tommy Robredo da prendere con le dovute cautele. Ramos […]
  • FOGNINI RE DI GERMANIA, ANCHE AMBURGO È SUA TENNIS - Primo titolo Atp 500 per Fabio Fognini che fornisce una ennesima prova di maturità battendo in rimonta l'ottimo Federico Delbonis. Dopo Bertolucci nel 1977, un italiano torna a […]
  • INDIAN WELLS: FOGNINI, BUONA LA PRIMA Tennis – Nel match d’esordio, il nostro Fabio Fognini regola, in due set, Aljaz Bedene, accedendo al turno successivo dove, ad attenderlo, ci sarà la sfida proibitiva con Novak Djokovic. […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.