ATP: A CASABLANCA OUAHAB BATTE HAASE, BENE ALMAGRO E DZUMHUR

Tutti i risultati ATP del giorno, tra l'exploit di Lamine Ouahab e altre partite valevoli per il primo turno
martedì, 7 Aprile 2015

Tennis. Al via la seconda tranche di incontri valevoli per il primo turno al torneo ATP250 “Gran Prix Hassan II” a Casablanca in Marocco. A confezionare il risultato più eclatante è sicuramente l’algerino naturalizzato marocchino Lamine Ouahab, 30enne N. 313 del mondo, che è riuscito a sconfiggere il N.88 del ranking ATP Robin Haase con il netto punteggio di 6-2 6-4 in poco più di un’ora di gioco; Ouahab si è presentato a Casablanca grazie ad una wild card, dopo essere diventato uno dei tre atleti ad aver vinto più titoli Futures in assoluto, dopo la conquista del 24° titolo in carriera a Safi, proprio in Marocco, e nonostante il pronostico fosse avverso, Ouahab è riuscito ad avere la meglio del forte tennista olandese, che già era riuscito a sconfiggere tre anni fa, sempre sulla terra di Casablanca.

Wild card anche per lo spagnolo Nicolas Almagro, il quale ha avuto vita facile con il qualificato giapponese Taro Daniel, sconfitto per 6-4 6-1 in 63 minuti esatti di gioco. Ottime vittorie anche per il bosniaco Damir Dzumhur, fresco di ingresso nei primi 100 del mondo che ha eliminato il primo turno l’esperto francese Paul-Henri Mathieu in due set, e per il belga Arthur De Greef, che dopo aver superato le qualificazioni è riuscito a rimontare ed a vincere un incontro che sembrava già tutto dell’argentino Diego Schwartzman; risultato finale 4-6 7-5 6-4 per De Greef.

Bene anche il neo britannico Aljaz Bedene, in tre set su Maximo Gonzalez, e Pablo Andujar, che ha battuto Tobias Kamke al rientro da un infortunio. Devono cedere Jan-Lennard Struff, sconfitto per 6-2 6-7(0) 7-6(5) dal N.8 del seeding Andreas Haider-Maurer, ed il tunisino Malek Jaziri, sconfitto in due set da Daniel Gimeno-Traver.

A Houston, nell’altro ATP250 della settimana, pronostici rispettati per le teste di serie N.5 Santiago Giraldo e N.7 Jeremy Chardy, vittoriosi rispettivamente sul qualificato Rogerio Dutra Silva e su Dusan Lajovic, entrambi in due set. Torna al successo anche Teymuraz Gabashvili grazie ad un doppio 6-3 ai danni del tennista di casa Tim Smyczek, mentre va a Steve Johnson il derby tutto a stelle e strisce con Donald Young; 7-5 6-4 il punteggio finale.

Continua a sorprendere, ed a fare incetta di punti preziosi, il koreano Hyeon Chung, che ben si sta disimpegnando sulla terra rossa di Houston: il 18enne di Suwon, ormai prossimo all’ingresso nei primi 100, regola con lo score di 6-3 7-5 l’altro qualificato Facundo Arguello e si guadagna il secondo turno, dove andrà ad affrontare il vincente di Verdasco-Lorenzi.


Nessun Commento per “ATP: A CASABLANCA OUAHAB BATTE HAASE, BENE ALMAGRO E DZUMHUR”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.