ATP AUCKLAND, FABIO FOGNINI SI FERMA AI QUARTI

Il tennista azzurro è stato battuto in due set da Philipp Kohlschreiber, che avanza in semifinale insieme a Tennys Sandgren, Cameron Norrie e Jan-Lennard Struff

TENNIS – Si è fermata ai quarti di finale la corsa di Fabio Fognini al torneo Atp 250 di Auckland. Il ligure infatti è stato battuto da Philipp Kohlschreiber con un netto 6-3 6-1, al termine di un incontro durato poco più di un’ora nel quale non è mai riuscito ad entrare veramente in partita.

Nel primo set Fognini è andato subito sotto di un break, e sul 2-1 e servizio in favore dell’avversario ha avuto l’unico momento di vera reazione che gli ha permesso di procurarsi due palle per l’immediato contro-break, ma al termine di un game molto combattuto e risolto dal tedesco solamente alla quinta opportunità, dallo svantaggio di 3-1 il tennista azzurro non ha più trovato il modo di impensierire Kohlschreiber. L’attuale numero 34 del mondo infatti ha gestito bene i successivi turni di battuta mettendo in tasca il parziale sul 6-3 grazie ad un altro break ottenuto nel nono game, e nel secondo set ha letteralmente dominato in lungo e in largo, assicurandosi vittoria e passaggio del turno con un perentorio 6-1 che non ha lasciato scampo a Fognini.

Ora il tedesco, per un posto nella finalissima di sabato, se la vedrà con lo statunitense Tennys Sandgren, che ha proseguito il suo buon momento battendo 6-3 7-6 Leonardo Mayer (“giustiziere” di Matteo Berrettini agli ottavi di finale), al termine di un incontro in cui ha giocato un tennis molto solido che gli ha permesso, grazie alle ottime percentuali di prime palle messe in campo con il suo potente servizio, di non concedere alcuna palla break al suo avversario. Nella parte alta del tabellone invece a giocarsi la qualificazione alla finale saranno Cameron Norrie e Jan-Lennard Struff. Il britannico ha sfoderato un’altra ottima prestazione battendo 7-6 6-3 un buon Taylor Fritz che era stato capace nel turno precedente di estromettere dal torneo il numero 1 del seeding John Isner, mentre il tedesco ha avuto la meglio sulla testa di serie numero 4 Pablo Carreno Busta 7-6 6-7 7-6 dopo un match tiratissimo nel quale nel terzo e decisivo parziale prima si era ritrovato sotto di un break (4-3 e servizio in favore dello spagnolo) e poi ha salvato un match-point (sul 5-6) nel successivo tie-break.

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP AUCKLAND, FABIO FOGNINI SI FERMA AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Gennaio 2019

  • Nole è sempre Nole. Djokovic chiude l'anno da n.1 per la quarta volta rimontando addirittura dalla posizione n.22 che occupava a metà del 2017, l'ennesima prova di carattere, volontà e talento del serbo.
  • Zverev apre una breccia. A chiudere in bellezza il 2018 è stato il giovane tedesco col trionfo al Masters, e ora la domanda nasce spontanea: il 2019 sarà l'anno dell'atteso ricambio generazionale in campo Atp?
  • Anno nuovo Davis nuova. Ormai ci siamo, è tempo di rivoluzione in ambito Davis. Si riparte con la nuova formula, ma le polemiche non si placano.