ATP AUCKLAND E SYDNEY: RESOCONTO DELLE SEMIFINALI

Il resoconto delle semifinali degli Atp 250 di Auckland e Sydney
venerdì, 13 Gennaio 2017

Tennis. Nel giorno in cui gli Australian Open maschili hanno conosciuto il proprio tabellone, con i fan di Roger Federer estasiati per un percorso agevole almeno sino ai quarti di finale, in Australia si giocano gli ultimi atti dei tornei che precedono il primo Slam della stagione.

Si arresta in semifinale l’ottimo percorso di Baghdatis ad Auckland: carnefice del cipriota è Sousa, autore sin qui di un pregevole torneo. Il portoghese domina nel primo parziale portandolo a casa con un netto 6-1. Decisamente più lotta nel secondo con l’ex finalista di Melbourne che mostra ancora una volta tutta la sua caparbietà e tiene a galla il match sino al 5-5, quando arriva il break decisivo del lusitano. Resta più che positivo il torneo del cipriota, in vista del suo Major preferito.

In finale Sousa troverà Sock, che si aggiudica il derby americano con Johnson. Match poco spettacolare, come ampiamente prevedibile: scambi veloci e su massimo due colpi, servizio e dritto, nella maggior parte dei casi. I due spilungoni si annullano per la maggior parte dei turni in battuta, ma a trovare il break decisivo nei due set sarà sempre Jack Sock, che porta a casa il match per 6-4, 6-3. Sarà una finale combattuta fra due giocatori profondamente diversi, con stili opposti ma con la grande occasione di portare a casa in questo inizio 2017 un torneo importante.

A Sydney il primo finalista partorito dalla notte italiana è Gilles Muller. Il lussemburghese ha la meglio di Troicki in due set ma dopo un’ora e mezza di battaglia e di un match ad alta intensità con alcuni scambi di pregevole fattura. Muller porta a casa il primo set di misura, per 6-3, riuscendo a comandare il gioco col temibile mancino di cui dispone ed un servizio ad uscire quasi sempre efficace. Il serbo alza il ritmo nel secondo parziale e mette alle strette Muller, con un epilogo scontato che giunge al tie-break: anch’esso è all’insegna dell’equilibrio, con il mini-break decisivo che arriva sul 6-6 per il lussemburghese, che chiude 8-6 e si qualifica alla prima finale a Sydney. per lui il sesto tentativo di portare a casa a 33 anni il primo torneo in carriera, dopo le 5 finali precedentemente perdute.

Sarà Evans a giocarsi la finale contro Muller, la prima Atp della sua carriera. Il britannico vince la lunga battaglia in tre set contro Kuznetsov con il punteggio finale di 6-2, 3-6, 6-2


Nessun Commento per “ATP AUCKLAND E SYDNEY: RESOCONTO DELLE SEMIFINALI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.