ATP AWARDS 2019: ANCHE SINNER E BERRETTINI IN CORSA

I due azzurri sono tra le nomination dei premi di "Miglior esordiente" e "Giocatore più migliorato"
mercoledì, 27 Novembre 2019

TENNIS – La stagione 2019 è ufficialmente conclusa ed è già tempo di pensare agli Atp Awards, ovvero gli “Oscar” del tennis mondiale. Oggi infatti sono state rese note tutte le nomination della varie categorie e tra coloro che possono ambire a ricevere questo prestigioso riconoscimento ci sono anche Matteo Berrettini e Jannik Sinner.

BERRETTINI

Berrettini, insieme a Felix Auger-Aliassime, Daniil Medvedev e Stefanos Tstitsipas concorre per il premio di “Giocatore più migliorato dell’anno” (“Most improved player of the year”). La concorrenza come si può notare è agguerritissima, ma l’azzurro è entrato con pieno merito in questo ristretto gruppo di giocatori grazie al suo straordinario 2019, che lo ha visto vincere tre titoli, raggiungere le semifinali agli Us Open, qualificarsi per le Finals di Londra e chiudere l’annata all’interno della Top Ten. Il tutto partendo dalla posizione numero 54 della classifica mondiale lo scorso mese di gennaio. E’ chiaro quindi che Berrettini ha tutte le carte in regola per vincere l’ambito premio, ma i suoi “colleghi” di nomination sono altrettanto validi e non c’è niente di scontato.

SINNER

Jannik Sinner invece concorre per il premio di “Miglior esordiente dell’anno” (“Newcomer of the year”, il giocatore Next Gen entrato per la prima volta tra i primi 100 del mondo). Insieme a lui ci sono lo stesso Felix Auger-Aliassime, Alejandro Davidovich Fokina, Miomir Kecmanovic, Corentin Moutet, Alexei Popyrin, Casper Ruud e Mikael Ymer. Diversi di questi Sinner li ha battuti alle Next Gen Atp Finals e il suo 2019 parla da solo. Basti pensare ai tre titoli Challenger conquistati, al trionfo milanese appunto delle Next Gen Atp Finals e al fatto di aver raggiunto la posizione numero 78 del ranking mondiale dopo che il 31 dicembre 2018 si trovava addirittura alla numero 551. Gli straordinari risultati del giovanissimo talento azzurro sono sotto gli occhi di tutti, e se dovesse ricevere questo prestigioso riconoscimento degli Atp Awards si tratterebbe della ciliegina sulla torta al culmine di un 2019 veramente indimenticabile.

ALTRE CATEGORIE

Passando poi alle altre categorie, Andy Murray, Andrey Rublev, Jo-Wilfried Tsonga e Stan Wawrinka sono in lizza per il premio “Miglior rientro nel circuito” (“Comeback player od the year”), mentre Roger Federer, Rafa Nadal, Diego Schwartzman e Dominic Thiem sono stati nominati per lo “Stefan Edberg Sportmanship Award”. Saranno assegnati inoltre anche il premio al miglior allenatore (voteranno tutti i coach) e il premio dei fan (si potrà votare tramite il sito dell’ATP), oltre a quelli relativi ai migliori tornei Atp 250, 500 e Masters 1000.

(Nella foto Jannik Sinner – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP AWARDS 2019: ANCHE SINNER E BERRETTINI IN CORSA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.