ATP CASABLANCA, FUORI ANDERSON

Il sudafricano, testa di serie numero 1, abbandona la terra marocchina all'esordio nel torneo. Hanescu si impone in due set e attende l'outsider Delbonis. Riflettori puntati anche sullo spagnolo Carreno-Busta
mercoledì, 9 Aprile 2014

TENNIS – Parte la stagione della terra rossa, partono gli scossoni nel tabellone di Casablanca. Il torneo marocchino inaugura gli eventi di superficie e lo fa con il primo colpaccio. A tradire le attese è la testa di serie numero 1 Kevin Anderson, che esce sconfitto dal match contro Hanescu. Alle sorprese in negativo, però, si affiancano anche le conferme dei prospetti più interessanti.

La sconfitta del sudafricano chiude il mercoledì dell’Africa settentrionale. La sconfitta con il risultato di 6-4 6-4 imposta dal rumeno spiana la strada nella parte alta del tabellone: Hanescu guadagna fiducia dopo il successo sul favorito, ma adesso dovrà vedersela con la mina vagante Federico Delbonis. L’argentino supera in tre set il canadese Peliwo e si candida a vero e proprio outsider della manifestazione, forte del suo numero 6 nel seeding.

L’incrocio tra i due vincitori succitati è l’unico quarto di finale finora definito. Il resto della giornata si concentra sul completamento del secondo turno: il match inaugurale è affidato alla promessa spagnola Carreno-Busta. Il 24enne, reduce da un’entusiasmante stagione a livello Challenger, prova a farsi largo anche nel circuito superiore: ottima la prova espressa in mattinata, con il 6-1 6-2 ai danni del tedesco Kamke. Adesso la sfida contro il kazako Nedovyesov, che all’esordio si impone sull’olandese Haase con il punteggio di 7-6[6] 6-4.

La Spagna conferma il trend positivo di Casablanca grazie alle vittorie di Garcia-Lopez e Montanes. Il primo deve faticare per battere un coriaceo Kukushkin, che alza bandiera bianca dopo due tie-break; il secondo archivia la pratica De Schepper molto più velocemente grazie al punteggio di 6-2 6-3. Adesso un altro francese, ben più ostico: Benoit Paire. Il connazionale, dopo i due set sofferti, trova l’abbordabile Berlocq.

A chiudere il programma odierno è il ceco Vesely, che liquida l’argentino Mayer con il risultato di 6-4 6-3. Domani al via il resto del secondo turno a partire dalle 12 ore italiane. Attesa per gli spagnoli, che proveranno a confermare la supremazia sulla terra rossa.


Nessun Commento per “ATP CASABLANCA, FUORI ANDERSON”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.