ATP CHALLENGER TOUR FINALS 2015: PRESENTI LORENZI E CECCHINATO

Saranno 7 i tennisti che si sfideranno alle ATP CHallenger Tour Finals di San Paolo. Nella lista figurano i nomi di Paolo Lorenzi e Marco Cecchinato.
mercoledì, 11 Novembre 2015

Tennis – Ci sarà una buona rappresentanza italiana a San Paolo, Brasile, dove si disputeranno le ATP Challenger Tour Finals in programma dal 25 al 29 Novembre presso l’ Esporte Club Pinheiros (terra indoor). Il seeding, composto dai 7 migliori tennisti del Circuito Challenger e da una Wild Card (decisa dagli stessi organizzatori), sarà formato da Daniel Munoz De La Nava e Inigo Cervantes (Spagna), Paolo Lorenzi e Marco Cecchinato (Italia), Guido Pella (Argentina), Farrukh Dustov (Uzbekistan) e Radu Albot (Moldavia).

I contendenti si sfideranno con la formula del round-robin, con i primi due tennisti di ogni gruppo che accederanno alle semifinali. Al vincitore spetteranno 125 punti Emirates ATP validi per la classifica ed una prima moneta di  91.200 dollari. I 7 partecipanti rientrano attualmente tutti nella top 150 della classifica ATP Emirates, l’ottavo che sarà annunciato nei prossimi giorni.

Nel 2015, tre giocatori hanno superato le 300 vittorie complessive nei Challenger ed il veterano italiano Paolo Lorenzi è stato il secondo di questi con la vittoria nei quarti di finale sui campi in cemento di Eskisehir, Turchia. Trentacinque vittorie dopo, Lorenzi si candida come uno dei favoriti alla vittoria finale: il n° 66 del mondo ha trionfato a Eskisehir (Turchia), Cortina (Italia), Pereira (Colombia) e Medellin (Colombia).

Ho un buon ricordo di San Paolo,” dichiara ad ATPWorldTour.com  Lorenzi, che si appresta alla sua seconda apparizione alle ATP Challenger Tour Finals dopo l’esordio del 2012. “Mi piace la città. L’ultima volta giocai sul cemento e questa volta ci sfideremo sulla terra rossa al coperto, quindi spero di giocare meglio. “

L’altro azzurro che sarà presente alla competizione, sarà il n. 89 del mondo Marco Cecchinato. L’italiano ha trionfato a Torino nel mese di aprile, ed ha raggiunto almeno le semifinali in 11 tornei oltre ad essersi qualificato in tre eventi dell’ATP World Tour: Rio de Janeiro, Buenos Aires e Winston-Salem, prima di fare il suo debutto agli US Open.

Il secondo classificato con il ranking più alto è Guido Pella, attualmente al numero 73 nella classifica ATP Emirates. L’argentino ha bei ricordi delle ATP Challenger Tour Finals, dopo aver sollevato il trofeo nel 2012 in finale contro Ungur.

Il contingente spagnolo avrà 2 rappresentanti, così come quello italiano, e sarà guidato da Daniel Munoz-de la Nava e Inigo Cervantes. Il 33enne Munoz-de la Nava i è diventato il 14 ° giocatore più anziano ad entrare tra i primi 100 della classifica ATP Emirati per la prima volta. Il No. 85 ha raggiunto sei finali quest’anno, vincendo il titolo a Mosca, Napoli e Meknes (Marocco). Cervantes ha prevalso in tre occasioni, a Ostrava (Repubblica Ceca), Vicenza (Italia) e Marburg (Germania).

 


Nessun Commento per “ATP CHALLENGER TOUR FINALS 2015: PRESENTI LORENZI E CECCHINATO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.