ATP CUP: FINALE DA SOGNO TRA SPAGNA E SERBIA

Saranno le nazionali del numero 1 e 2 del mondo a contendersi la prima edizione dell’ATP Cup in una finale da sogno
sabato, 11 Gennaio 2020

Tennis. È una finale da sogno per gli organizzatori dell’ATP Cup. La Spagna e la Serbia hanno vinto i rispettivi ‘tie’ contro l’Australia e la Russia, ma sia Nadal che Djokovic sono stati costretti a dare il massimo per guidare le loro squadre nell’ultimo atto a Sydney.

Il 16 volte campione Slam ha avuto la meglio su un indomito Daniil Medvedev grazie al risultato di 6-1 5-7 6-4, ponendo fine a una striscia di due sconfitte consecutive dinnanzi al russo.

Dusan Lajovic ha sconfitto Karen Khachanov 7-5 7-6(1) per portare la Serbia in vantaggio per 1-0 nella semifinale. A dir poco incredibile il rendimento di Lajovic in questa ATP Cup, un ottimo auspicio a una settimana dall’inizio degli Australian Open.

Nella seconda semifinale, Roberto Bautista Agut ha liquidato un spento Nick Kyrgios per 6-1 6-4 in un match caratterizzato da innumerevoli alti e bassi dell’australiano. A seguire, Nadal ha rimontato un grandissimo Alex de Minaur chiudendo sul punteggio di 4-6 7-5 6-1 dopo due ore e un quarto.

“È stato difficile all’inizio della partita dato che Alex stava giocando ad un livello molto alto e la mia energia era un po’ più bassa del solito. Ieri è stata una giornata molto lunga in condizioni difficili “, ha detto Nadal.

“Sarà una finale super dura contro la Serbia. A Novak piace giocare qui e la Serbia ha una grande squadra e sta giocando molto bene. Ma Roberto ha giocato una partita fantastica questo pomeriggio e abbiamo una buona squadra, quindi siamo pronti per questo”.


Nessun Commento per “ATP CUP: FINALE DA SOGNO TRA SPAGNA E SERBIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.