ATP CUP: ITALIA KO ALL’ESORDIO CON LA RUSSIA

Stefano Travaglia e Fabio Fognini sono stati battuti nei match di singolare da Karen khachanov e Daniil Medvedev

TENNIS – E’ iniziata con una sconfitta l’avventura dell’Italia all’ATP Cup 2020. La squadra azzurra guidata dal capitano Alberto Giraudo infatti è stata superata dalla Russia, che ha vinto i due match di singolare grazie a suoi due portacolori Karen khachanov e Daniil Medvedev. Il primo ha battuto Stefano Travaglia 7-5 6-3, il secondo invece ha avuto la meglio su Fabio Fognini in tre set (1-6 6-1 6-3) dopo quasi due ore di gioco in cui il ligure ha ceduto alla distanza.

TRAVAGLIA

Ad aprire le danze per l’Italia alla RAC Arena di Perth è stato Stefano Travaglia (da regolamento nel primo singolare si affrontano i numeri 2 delle due squadre) e per lunghi tratti del primo set il marchigiano ha fatto sognare. L’azzurro infatti si è portato sul 5-2 e servizio giocando in maniera impeccabile, ma da quel momento ha sentito forse un po’ di pressione e Khachanov ne ha approfittato per dare inizio alla rimonta. Il russo quindi, dopo aver messo in tasca il primo parziale sul 7-5, nel secondo ha continuato a servire molto bene e grazie al break conquistato nel sesto game ha conquistato la vittoria sul definitivo 6-3.

FOGNINI

Fabio Fognini quindi nel secondo singolare era chiamato a rispondere con l’obiettivo di rimettere in corsa la truppa azzurra, e anche lui nel primo set ha lasciato sperare molto bene rifilando un nettissimo 6-1 a Daniil Medvedev. Ma il russo ha reagito da campione quale è, e dopo aver restituito pan per focaccia al ligure nella seconda frazione, nel terzo e decisivo parziale ha giocato con grande solidità, fino al definitivo 6-3 con il quale ha regalato alla Russia la vittoria di questa prima sfida del girone D. Peccato quindi per la formazione italiana, chiamata adesso a non sbagliare nelle prossime sfide con Stati Uniti e Norvegia (quest’ultima si è imposta 2-1 sugli americani grazie al successo di Ruud su Isner e alla vittoria del doppio) visto che alla fase finale si qualificano le prime due dei sei gironi più le migliori due seconde.

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP CUP: ITALIA KO ALL'ESORDIO CON LA RUSSIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.