ATP DOHA: NOVAK DJOKOVIC SCHIANTA BROWN, OUT CECCHINATO

Esordio sul velluto per Novak Djokovic nell'ATP 250 di Doha. Il campione serbo, al rientro dopo la vittoria al Masters, si è sbarazzato di Dustin Brown senza problemi. Out Cecchinato, uscito per mano di Damir Dzumhur. A Brisbane, Australia, vittoria di grande fattura per Grigord Dimitrov, ok anche Hyeon Chung
lunedì, 4 Gennaio 2016

Tennis – Senza strafare e senza dare troppo spettacolo, Novak Djokovic ha iniziato il 2016 con una facile vittoria ai danni di Dustin Brown. Sono bastati 51 minuti al numero uno del mondo per avanzare al secondo turno, 51 minuti per mettere in chiaro le cose. 6-2 6-2 con l’80% di prime in campo e l’87% di punti con la seconda, al termine di una partita che c’è stata solo dopo l’iniziale 5-0 del serbo, che a causa di una sciagurata volee nel settimo gioco si è fatto scippare il servizio per la prima volta quest’anno. La resistenza di Dustin, nel secondo set, diventa più possente, ma è una caduta nel primo quindici del quarto gioco che in qualche modo fa un attimo rilassare Nole. Superata la difficoltà e scrollata la tensione di dosso, il belgradese rimette le cose a posto grazie ad un parziale di 4 giochi a 0, di fronte ad un Brown che nel corso di tutto l’incontro prova a fare il suo, ma paga nel complesso una scarsa resa con la seconda di servizio e i troppi errori da fondo in fase di costruzione. Troppo poco continuo, il tedesco, per impensierire quella macchina da guerra che è Nole, al secondo turno avversario del vincitore del match che vedrà opposti Fernando Verdasco e Malek Jaziri.

Niente da fare per Marco Cecchinato, che ancora una volta ha dovuto rimandare la gioia del primo successo a livello ATP. Il palermitano, entrato in extremis in tabellone, si è dovuto arrendere a Damir Dzumhur, che con il punteggio di 6-4 6-2 si è guadagnato un posto al secondo turno al termine di una partita che meglio ha saputo gestire rispetto all’azzurro, soprattutto nelle fasi più concitate del primo parziale.

TUTTI I RISULTATI

Daniel Munoz (Spain) beat 5-Feliciano Lopez (Spain) 3-6 7-6(4) 7-5
Robin Haase (Netherlands) beat Aslan Karatsev (Russia) 5-7 6-1 7-5
1-Novak Djokovic (Serbia) beat Dustin Brown (Germany) 6-2 6-2
Kyle Edmund (Britain) beat Martin Klizan (Slovakia) 6-2 6-3
Damir Dzumhur (Bosnia and Herzegovina) beat Marco Cecchinato (Italy) 6-4 6-2
7-Jeremy Chardy (France) beat Mubarak Shannan Zayid (Qatar) 6-1 6-1

Inizia nel migliore dei modi la stagione di Grigor Dimitrov, crollato alla 28/ma piazza del Ranking a causa di un disastroso 2015, uscito vincitore da una complicata sfida contro Gilles Simon nel primo turno dell’ATP 250 di Brisbane. 6-3 7-6(10) il punteggio in favore del bulgaro, che in quattro scontri diretti contro il francese non si era mai aggiudicato più di un set.  Una vittori sudata e sofferta, conquistata grazie ad un primo set perfetto e alle tante indecisioni del francese nel secondo parziale. Gilles, avanti di un break nel secondo set, rimonta dal 3-6 al tie break e si procura addirittura due set point, ma sul 10-10 commette un sanguinoso doppio fallo e si concede all’avversario, che alla sesta occasione chiude l’incontro.

A questo punto, tra la sfida Dimitrov-Federer ai quarti di finale, solamente Tobias Kamke e uno tra Steve Johnson e Viktor Troicki. Il tedesco, infatti, dopo aver brillantemente superato le qualificazioni si è guadagnato la sfida contro il campione svizzero grazie al semplice successo ai danni di  Benjamin Mitchell, mentre il nome dell’avversario di Grigor al secondo turno uscirà proprio dal match tra il serbo e lo statunitense.

Successo di pregevole fattura per il giovane Hyeon Chung su Sam Groth. Il coreano, dopo essere stato ripetutamente ad un passo dal precipizio nel primo parziale, è riuscito a rimontare un break di svantaggio e una situazione di 4-6 nel tie break, prima di imporsi 10-8 e chiudere facilmente 6-4 la seconda partita.

TUTTI I RISUTATI

Chung Hyeon (South Korea) beat Samuel Groth (Australia) 7-6(8) 6-4
Tobias Kamke (Germany) beat Benjamin Mitchell (Australia) 6-2 6-4
Denis Kudla (U.S.) beat John-Patrick Smith (Australia) 4-6 6-3 6-2
Grigor Dimitrov (Bulgaria) beat 5-Gilles Simon (France) 6-3 7-6(10)

ATP CHENNAI

8-Borna Coric (Croatia) beat Marcel Granollers (Spain) 7-6(5) 2-6 6-4
John Millman (Australia) beat Evgeny Donskoy (Russia) 6-7(5) 6-4 7-6(6)
Ante Pavic (Croatia) beat Nicolas Almagro (Spain) 3-6 7-5 7-6(1)

 

 


Nessun Commento per “ATP DOHA: NOVAK DJOKOVIC SCHIANTA BROWN, OUT CECCHINATO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.