DUBAI, STEFANOS TSITSIPAS E’ IL PRIMO FINALISTA

Il tennista greco ha battuto Gael Monfils in tre set dopo una vera e propria battaglia di tre ore e grazie a questo successo entra anche nella Top Ten del Ranking Atp

TENNIS – E’ stata una “battaglia” di oltre tre ore quella che in precedenza ha visto Stefanos Tsitsipas battere Gael Monfils 4-6 7-6 7-6 e conquistare la qualificazione alla finale del torneo di Dubai. I due hanno regalato emozioni e grande spettacolo al pubblico del centrale nella rima semifinale di giornata, ma alla fine a spuntarla è stato il greco, che pur avendo commesso diversi errori ha dimostrato di che pasta è fatto assicurandosi anche l’ingresso nella Top Ten del Ranking Atp.

Nel primo set il francese è andato subito sotto 3-0, ma ha trovato il modo di reagire infilando ben cinque game consecutivi, approfittando anche del lungo passaggio a vuoto accusato dal greco, che ha ceduto poi la frazione sul 6-4. Nel secondo parziale poi, dopo che entrambi i giocatori hanno salvato delle palle break nei rispettivi primi turni di battuta, Monfils ha allungato strappando il servizio a Tsitsipas per il momentaneo 2-1 in suo favore, ma il greco, dopo un medical-timeout chiamato per un problema al collo, ha ripreso il suo match con un piglio diverso visto che dall’1-3 è riuscito a salire sul 4-3 grazie al contro-break ottenuto nel sesto game. Il greco quindi sul 30-40 del decimo gioco ha avuto un primo set-point, salvato miracolosamente da Monfils con un dritto incrociato rimasto in campo per un millimetro (il giudice di linea aveva chiamato la palla fuori ma il “falco” ha consegnato il punto del 40-40 a francese), ma nel successivo tie-break si è imposto 7 punti a 4 riequilibrando le sorti dell’incontro e rimettendosi pienamente in partita.

Anche perché è stato lui a dare l’impressione di avere più “benzina” nelle gambe e non a caso nelle fasi iniziali del terzo e decisivo set ha avuto tre palle break (una nel primo e due nel quinto game) sulle quali Monfils ha dovuto fare gli straordinari. Nell’ottavo gioco però è stato Tsitsipas a dover annullare quattro palle break riuscendo a salvarsi ai vantaggi al termine di un game durissimo, ma nel successivo tie-break, come era accaduto nel secondo parziale, il greco ha trovato il modo di essere più concreto e imponendosi 7 punti a 4 ha messo in tasca la vittoria tra gli applausi del pubblico presente.

(Nella foto Roger Federer – www.zimbio.com)

 


Nessun Commento per “DUBAI, STEFANOS TSITSIPAS E' IL PRIMO FINALISTA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.