SI FERMA IN SEMIFINALE LA CAVALCATA DI MARCO CECCHINATO A EASTBOURNE

Il tennista azzurro è stato sconfitto in due set da Lukas Lacko, ad Antalya invece a giocarsi il titolo saranno Adrien Mannarino e Damir Dzumhur
venerdì, 29 Giugno 2018

TENNIS – Si è fermata in semifinale la corsa di Marco Cecchinato al torneo Atp 250 di Eastbourne.  L’azzurro infatti è stato battuto in due set (6-3 6-4 lo score conclusivo) da Lukas Lacko, al termine di un incontro in cui lo slovacco ha dimostrato una maggiore solidità e soprattutto una grande efficacia al servizio, visto che non ha concesso alcuna palla break a Cecchinato e non è mai dovuto ricorrere ai vantaggi durante i proprio turni di battuta.

Nel primo set il tennista slovacco è stato quasi perfetto al servizio, ha concesso solo le briciole a Cecchinato e grazie al break ottenuto nel quarto game è prima salito sul 3-1, e poi ha chiuso i conti sul 6-3, dopo aver avuto altre due palle break anche nel sesto gioco che avrebbero potuto rendere il parziale ancora più severo. Nel secondo set poi l’azzurro ha cercato di reagire, e fino al 4-4 ha gestito bene i propri turni di battuta senza mai rischiare niente, ma nel nono game ha commesso un paio di errori che gli sono costati il break e dopo il cambio di campo Lacko ha messo in tasca la vittoria sul definitivo 6-4, assicurandosi così un posto nella finale del torneo inglese. Peccato quindi per Marco Cecchinato, che avrebbe potuto aggiungere una ulteriore soddisfazione ad una settimana comunque positiva che lo ha visto mettere insieme le prime vittorie della carriera sull’erba, ma nonostante questa sconfitta il tennista siciliano può comunque proiettarsi verso Wimbledon con grande convinzione.

ANTALYA

Spostandoci invece al torneo Atp 250 di Antalya, a giocarsi il titolo nella finalissima in programma domani saranno le prime due teste di serie Damir Dzumhur e  Adrien Mannarino. Il bosniaco si è imposto ai danni di Jiri Vesely con il punteggio di 6-3 7-6, dopo aver anche salvato due set-point (dal 15-40) sul 5-4 del secondo parziale in favore del suo avversario, mentre Mannarino  ha fatto suo in tre combattuti set (4-7 7-6 6-4) il “derby” tutto francese che lo vedeva opposto a Gael Monfils, al termine di una sfida molto equilibrata nella quale l’attuale numero 24 del mondo ha dimostrato di essere più concreto nei momenti decisivi del match, specialmente nel terzo parziale quando prima ha salvato tre palle break consecutive nel terzo game, e poi ha piazzato il guizzo decisivo proprio nel decimo portando a casa la vittoria tra gli applausi del pubblico turco.

(Nella foto Marco Cecchinato – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “SI FERMA IN SEMIFINALE LA CAVALCATA DI MARCO CECCHINATO A EASTBOURNE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.