BERRETTINI AVANZA A MONACO, PERDONO SEPPI E CARUSO

Il tennista romano ha battuto in due set Denis Istomin e sempre in Germania l'altoatesino è stato battuto da Philipp Kohlschreiber, mentre in Portogallo il siciliano ha ceduto nettamente a Pablo Cuevas
martedì, 30 Aprile 2019

TENNIS – Continua il bel momento di Matteo Berrettini. Dopo il trionfo di Budapest infatti, il tennista azzurro ha superato anche il primo turno del torneo Atp 250 di Monaco di Baviera, grazie al successo in due set (7-6 6-3) ottenuto ai danni di Denis Istomin.

Dopo un inizio di primo set in cui entrambi i giocatori hanno gestito bene i rispettivi turni di servizio, Berrettini ha strappato la battuta al suo avversario nel settimo game, ma dopo il cambio di campo ha ceduto l’immediato contro-break del 4-4. L’azzurro quindi sul 6-5 in favore di Istomin ha dovuto salvare tre set-point aggrappandosi al servizio, e ha corso qualche brivido anche nel successivo tie-break, visto che dal 6-1 ha permesso all’uzbeko di rimontare fino al 6-5, ma è stato bravo poi ad aggiudicarsi la frazione 7 punti a 5 potendo tirare così un bel sorriso di sollievo. Anche perché forte del vantaggio ottenuto Berrettini ha giocato un secondo set molto più sciolto, e grazie al break portato a casa nel sesto gioco unito a dei turni di battuta in cui ha concesso solo le briciole, ha messo in tasca vittoria e passaggio del turno sul definitivo  6-3 tra gli applausi del pubblico tedesco.

SEPPI

Cosa che invece non è riuscito a fare Andreas Seppi nel suo incontro giocato con Philipp Kohlschreiber, uscito vittorioso 6-2 7-5 al termine di un incontro in cui l’azzurro ha avuto la sua chance solamente nel secondo set. Dopo un primo parziale filato via molto velocemente con il tedesco in pieno controllo della situazione, nel secondo Seppi ha avuto un set-point sul servizio del suo avversario (30-40) nel decimo game, ma Kohlschreiber è riuscito a salvarsi e ha poi infilato altri due giochi consecutivi che gli hanno regalato la vittoria sul definitivo 7-5.

CARUSO

Spostandoci invece al torneo Atp 250 dell’Estoril, sulla terra rossa portoghese è andata male anche a Salvatore Caruso, battuto al primo turno da Pablo Cuevas con un netto 6-2 6-2. L’uruguaiano si è rivelato un avversario troppo solido per l’azzurro, che nel primo set era andato sotto addirittura 5-0 con tre break di svantaggio, e non è mai riuscito ad entrare in partita davanti ad un Cuevas molto centrato e in palla.

(Nella foto Matteo Berrettini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “BERRETTINI AVANZA A MONACO, PERDONO SEPPI E CARUSO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ATP MONACO, BERRETTINI VOLA AI QUARTI Il tennista azzurro ha superato in due set (7-5 6-3) lo statunitense Denis Kudla, mentre all'Estoril Filippo Baldi è stato battuto da Pablo Cuevas
  • ISTANBUL, RAONIC SOFFRE MA VINCE Bedene mette alle strette il canadese, che però continua la sua marcia ad Istanbul. Gasquet ok in Portogallo, Zverev comodo a Monaco di Baviera
  • ZVEREV E RAONIC OK, FUORI GASQUET In campo per il tris maschile Estoril-Istanbul-Monaco: Sasha Zverev e Milos Raonic proseguono le rispettive corse, si interrompe quella di Gasquet
  • MONACO: FABIO FOGNINI AVANTI TRA LUCI E OMBRE Fabio Fognini soffre, arranca, spreca, rischia, ma alla fine riesce a superare Jozef Kovalik in tre set e qualificarsi per le semifinali dell'ATP 250 di Monaco. Pablo Carreno Busta firma […]
  • MONACO: FOGNINI SI, CECCHINATO NO Esordio vincente per Fabio Fognini, niente da fare per Marco Cecchinato. Estoril fortunato per Nick Kyrgios, fatiche turche per Grigor Dimitrov
  • ATP MONACO, CECCHINATO AI QUARTI DI FINALE Il tennista azzurro ha battuto nettamente Martin Klizan e per un posto in semifinale se la vedrà con Marton Fucsovics

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.