ATP FINALS: BERRETTINI COSTRETTO AL RITIRO CONTRO ZVEREV

Il tennista italiano purtroppo ha dovuto alzare bandiera bianca per un infortunio agli addominali
domenica, 14 Novembre 2021

TENNIS – E’ andato nel modo in cui nessuno avrebbe mai voluto che andasse, ma purtroppo la realtà è che l’esordio di Matteo Berrettini contro Alexander Zverev alle Nitto Atp Finals di Torino è terminato molto prima del previsto a causa di un infortunio agli addominali. L’azzurro ha accusato una fitta all’inizio del secondo set (il primo, giocato su livelli altissimi da entrambi, lo aveva vinto il tedesco 7-6) e non è stato più in grado di continuare, proprio come era successo ad inizio stagione agli Australian Open quando lo stesso infortunio lo aveva costretto a dare forfait prima degli ottavi di finale.

LA PARTITA

Nel primo parziale, filato via sul filo di un grande equilibrio, Berrettini aveva fatto un po’ più di fatica nel conservare i propri turni di battuta rispetto al suo avversario. Proprio nel dodicesimo game però l’azzurro si era procurato due set-point ai vantaggi, riuscendo per la prima volta ad essere incisivo in risposta, ma Zverev è riuscito a salvarsi in entrambe le occasioni mettendo in campo due prime vincenti. Nel successivo tie-break quindi Berrettini ha cercato di giocare con grande aggressività, ma purtroppo dopo essere stato avanti 5-3 e aver salvato due set-point (il secondo dei quali sul servizio del tedesco), ha ceduto la frazione 9 punti a 7 perdendo un ultimo punto nel quale Zverev, su una ottima prima dell’azzurro, ha trovato il modo non senza un pizzico di fortuna di rispondere sulla linea di fondo. All’inizio del secondo set poi, sul 40-40 pari del secondo game, per Matteo purtroppo è arrivata quella maledetta fitta agli addominali, e nonostante il medical-timeout prontamente chiamato dal romano, non c’è stata la minima possibilità di proseguire. Matteo quindi, in lacrime, non ha potuto fare altro che alzare bandiera bianca, tra la delusione e il dispiacere dei suoi tifosi presenti sugli spalti del Pala Alpitour. Molto belli indubbiamente sono stati sia il gesto che le parole di Alexander Zverev, il quale prima è andato a rincuorare Matteo scavalcando la rete per abbracciarlo e poi ha dichiarato di essere veramente dispiaciuto per lui dato che questo torneo se lo era guadagnato con pieno merito, sottolineando come giocando davanti al suo pubblico non avrebbe mai e poi mai dovuto vivere un momento così triste.

TOCCA A SINNER?

Ora quindi, in attesa di quelle che saranno le decisioni ufficiali prese da Berrettini insieme al suo staff sul proseguo del torneo, il primo pensiero va a Jannik Sinner, dato che essendo prima riserva toccherebbe a lui scendere in campo nel caso in cui Matteo dovesse ritirarsi. Il tipo di infortunio lascerebbe pensare che questa ipotesi sia molto vicina alla realtà, ma bisognerà attendere le prossime ore per sapere come si andrà avanti nel Gruppo Rosso delle Nitto Atp Finals 2021.

(Nella foto Matteo Berrettini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP FINALS: BERRETTINI COSTRETTO AL RITIRO CONTRO ZVEREV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.