ATP FINALS: I GIRONI, CHI TOCCA A FOGNINI E BOLELLI

Ufficializzati i due gironi agli Atp Finals, anche per quanto concerne il doppio maschile: ecco gli avversari dei nostri Bolelli e Fognini
venerdì, 13 Novembre 2015

Tennis. Sono stati resi noti i gironi del doppio maschile, anch’essi in scena alla O2 Arena di Londra. E’ la prima partecipazione di una coppia azzurra nella specialità, con i nostri Fognini e Bolelli qualificati al Master di fine anno come testa di serie n.5.

Per gli azzurri un anno che è cominciato alla grande, col trionfo a Melbourne, il quale già ipotecava la qualificazione in quel di Londra. Poi le finali perse ad Indian Wells, Montecarlo e l’ultima a Shanghai, con la semifinale al Roland Garros. Dove i carnefici furono i sempre numeri 1 del seeding, i gemelli Bryan: proprio loro saranno una delle altre tre coppie presenti nel gruppo degli azzurri. Non un anno straordinario, per i loro standard si intende, visto che è mancato l’acuto in uno Slam. Addirittura fuori al primo turno agli Us Open, con titoli vinti ad Atlanta, Washington, Montreal, Montecarlo e Miami.

Teste di serie n.4 Jamie Murray e John Peers: per loro una marea di finali perse, tra cui quelle cocenti agli Us Open e Wimbledon: hanno dimostrato comunque grande costanza di rendimento fino agli atti finali della maggior parte dei tornei disputati. Chiudono il girone la coppia composta da Rohan Bopanna e Florin Mergea, con la n.8 del tabellone. Per loro una stagione senza grandi acuti, eccetto la semifinale a Wimbledon: il successo maggiore a Madrid, insieme a quelli di Dubai e Sydney. Questo il girone Artur Ash e Stan Smith.

Il raggruppamento che porta il nome dei 7 volte vincitori del Master finale, John McEnroe e Peter Fleming vede la testa di serie n.2 come coppia e rivelazione dell’anno Rojer-Tecau. Per loro semifinale a Melbourne e Parigi, vittoria a Wimbledon e quarti a New York a disegnare una stagione straordinaria. Dodig-Melo la testa di serie n.3, col brasiliano al n.1 nella classifica di doppio. Rendimento recente pazzesco con 4 tornei di fila vinti: Parigi-Bercy, Vienna, Shanghai e Tokyo. La grande vittoria dell’anno è però quella a Parigi contro i Bryan.

Pierre-Hugues Herbert/Nicolas Mahut sono la coppia n.6: il duo francese ha trionfato a New York, dopo aver perso a Melbourne in finale contro i nostri italiani. Hanno anche vinto a Londra, poco prima di Wimbledon: che sia di buon auspicio la capitale inglese? Chiudiamo con il duetto n.7 composto da Marcin Matkowski e Nenad Zimonjic. Per loro tanti buoni piazzamenti, tre quarti di finale Slam su quattro, ma zero vittorie. Finale persa a Cincinnati e Madrid i migliori risultati.


Nessun Commento per “ATP FINALS: I GIRONI, CHI TOCCA A FOGNINI E BOLELLI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.