ATP FINALS: TSITSIPAS IN FINALE, FEDERER SPRECA TROPPO

Federer spreca 11 delle 12 palle break a disposizione e cede a un grande Tsitsi, che centra la finale più importante della sua carriera
sabato, 16 Novembre 2019

Tennis. Stefanos Tsitsipas aveva terminato la scorsa stagione portando a casa le Next Gen Finals di Milano, quest’anno avrà la chance di aggiudicarsi le Nitto ATP Finals alla sua prima apparizione.

Il greco ha offerto una prestazione eccezionale quest’oggi regolando il sei volte campione Roger Federer con lo score di 6-3 6-4 alla O2 Arena di Londra.

“C’è così tanto da imparare da tutti questi giocatori. Sono cresciuto guardando Roger da bambino, guardandolo qui alle Finals e ammirandolo a Wimbledon, con il sogno di riuscire un giorno ad affrontarlo. Adesso quel sogno lo sto vivendo” – ha detto il 21enne ellenico subito dopo il match.

Tsitsipas ha autografato la telecamera nel post-partita scrivendo “Stranger Things”, ma il suo fantastico rendimento ha reso la sua vittoria tutt’altro che strana. Ha salvato 11 dei 12 break point contro Federer e questa settimana ha dimostrato di possedere le carte in regola per sollevare il titolo.

Nella finale in programma domani alle 19 italiane se la vedrà con Alexander Zverev o Dominic Thiem. L’austriaco conduce 5-2 nei precedenti, ma il bilancio è in perfetto equilibrio negli scontri diretti sul cemento.

Con il trionfo odierno, Tsitsi aggancia inoltre Roger sul 2-2 nel computo dei precedenti. Il 20 volte campione Slam si è imposto quest’anno a Dubai e Basilea, mentre il talento ellenico ha prevalso agli Australian Open e al Master.


Nessun Commento per “ATP FINALS: TSITSIPAS IN FINALE, FEDERER SPRECA TROPPO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.