ATP FINALS: TSITSIPAS SFATA IL TABÙ MEDVEDEV

Tsitsipas batte contro pronostico Medvedev nella seconda giornata delle ATP Finals. Sfatando il tabù, il greco attende Nadal o Zverev

Tennis. Stefanos Tsitsipas non poteva esordire meglio alle Nitto ATP Finals di Londra, sfatando il tabù Daniil Medvedev grazie allo score di 7-6(5) 6-4 nel primo match del gruppo ‘Andre Agassi’. Un’ora e 42 minuti di gran tennis, dove la stanchezza ha giocato un ruolo importante nei momenti cruciali.

“Ho visto questo evento quando si è tenuto per la prima volta a Londra. Lo guardavo in TV e sognavo di prenderne parte un giorno. È un evento così importante, è pura gioia giocare qui”, ha detto il greco.” È stata una lunga strada per arrivare qui, quindi sono davvero grato alle persone che hanno creduto in me. Significa molto.”

Il russo conduceva 5-0 nel bilancio degli head-to-head, avendo sconfitto Tsitsipas due volte quest’anno al Masters 1000 di Monte-Carlo e a Shanghai un mese fa.

“È una delle vittorie più importanti della mia carriera finora. Mi sono dato una grande spinta oggi, ho continuato a crederci, ho continuato a combattere. È un tale sollievo “, ha aggiunto Tsitsipas visibilmente emozionato.

Medvedev andava a caccia della sua 60esima vittoria stagionale nel circuito maggiore. Il giovane moscovita se la vedrà ora con il perdente del match serale tra Rafael Nadal e Alexander Zverev. Il vincente affronterà invece Tsitsipas per ipotecare l’accesso in semifinale.


Nessun Commento per “ATP FINALS: TSITSIPAS SFATA IL TABÙ MEDVEDEV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.