ATP: FUORI NISHIKORI E SEPPI, ANCORA BENE FOGNINI

Infortunio per il giapponese a Delray Beach, l'alto-atesino cede sul cemento di Marsiglia. Nessun problema per il ligure, nonostante un prolungamento fino al terzo set
giovedì, 20 Febbraio 2014

TENNIS – L’asse delle eliminazioni accompagna big e azzurri. Il giovedì del circuito ATP salva solo un Fabio Fognini a dir poco costante e lucido durante il mese di febbraio, mentre boccia Andreas Seppi sul cemento di Marsiglia. Male anche uno dei protagonisti più attesi a Delray Beach, Kei Nishikori, uscito di scena anzitempo. In serata, sulla terra di Rio, tocca a Nadal risollevare la categoria dei favoriti.

Torneo statunitense amaro, dunque, per il giocatore giapponese. Dopo l’eliminazione del favorito Tommy Haas per mano di un ottimo Johnson, anche la testa di serie numero 3 abbandona il palco della Florida contro un outsider. Gabashvili, però, ringrazia l’infortunio occorso al nipponico: sul 4-2 per il russo arriva il definitivo forfait del top 15, che saluta la manifestazione al secondo turno. Chi non si ferma è un rinato Marin Cilic, che liquida Harrison con un buon 6-3 6-4 e va a sfidare proprio il giustiziere di Nishikori. In nottata sarà il turno di Isner e Baghdatis.

Marsiglia continua ad essere favorevole ai beniamini di casa. Nella giornata di oggi, ben tre giocatori su quattro accedono alla terza fase e l’ultimo di questi elimina proprio Andreas Seppi. L’alto-atesino, infatti, esce sconfitto dalla battaglia con Llodra: il transalpino si impone 7-6[3] 6-4 e attende ora il tedesco Struff, l’unico in grado di battere un francese. Benneteau deve arrendersi dopo tre set e diventa la pecora nera di giornata. Vanno meglio i suoi connazionali Roger-Vasselin e Mahut, che superano rispettivamente Stakhovsky e Berankis. Ok anche Dodig, che rimonta e batte un coriaceo Kamke, mentre Gulbis ha la meglio su un Bautista che continua ad esprimersi su buoni livelli.

A Rio de Janeiro si attende Nadal, impegnato a breve contro Montanes. In campo tra pochi minuti anche il match tra Sousa e Ramos, ma il paloscenico è provvisoriamente assegnato a Fabio Fognini. Il sanremese continua il suo momento positivo battendo l’uruguaiano Cuevas dopo tre set combattuti. Finisce 7-6[1] 4-6 6-3 per l’azzurro, che si conferma avversario da temere nella corsa all’atto finale. Adesso c’è l’ostacolo Dolgopolov: l’ucraino batte l’argentino Bagnis dopo una battaglia tutto sommato non prevista e terminata 6-7[4] 6-2 7-6[4].

I due si sfideranno domani alle 15, in concomitanza con gli incontri di Ferrer e Robredo. Match interessanti anche negli altri due tornei, con GasquetDodig e Roger-VasselinTsonga a Marsiglia. Delray Beach decapitata presenta la sfida tra Cilic e Gabashvili, che chiuderà il programma della giornata.


Nessun Commento per “ATP: FUORI NISHIKORI E SEPPI, ANCORA BENE FOGNINI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MARSIGLIA, TRIONFO KYRGIOS Bastano due set per il trionfo francese: Kyrgios liquida Cilic dopo il tie-break del secondo. Attesa per Delray Beach e la sorprendente finale di Rio
  • ATP: FOGNINI AVANTI, FUORI ALMAGRO In attesa di Nadal, in campo dopo la mezzanotte italiana, l'azzurro ruba la scena e si porta al secondo turno ne torneo di Rio de Janeiro. Francesi ad intermittenza a Marsiglia, Haas come […]
  • ATP: RITIRO KARLOVIC, ROBREDO A VALANGA Il bombardiere croato saluta dopo appena un game, lo spagnolo conferma il suo feeling con la terra battuta e strapazza Lajovic. In serata Gasquet e Ferrer per chiudere la giornata
  • VOLANDRI SI RITIRA A RIO Il livornese al debutto nell'Atp 500 di Rio de Janeiro si arrende a Dusan Lajovic e ai problemi fisici. Mannarino elimina Sock a Delray Beach, ok Feliciano Lopez.
  • ATP, COLPO GULBIS A MARSIGLIA Il lettone sorprende Gasquet sul "suo" cemento francese e approda in finale. Dall'altra parte pronostico rispettato, con Tsonga che batte Struff e si prepara a difendere i colori […]
  • 2014 IN CIFRE: FEDERER VINCE, COME NESSUNO Il nostro viaggio statistico all’interno del 2014 ci svela che è lo svizzero il giocatore che ha vinto più partite e che ha giocato più finali nel corso della stagione. Mentre Bolelli è […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.