ATP, IL MARTEDÌ TRA AUCKLAND E SYDNEY

L'ATP si concentra su Australia e Nuova Zelanda. Spicca il padrone di casa De Minaur a Sydney, prova di carattere di Chung ad Auckland
martedì, 9 Gennaio 2018

TENNIS – Altra giornata di match in Oceania per il circuito maschile, che pian piano entra nel vivo della seconda settimana del nuovo anno e lo fa attraverso i due tornei in programma. L’ATP continua a dividersi tra Auckland e Sydney, con la tabella di marcia neozelandese che subisce tre defezioni durante il programma odierno e vede qualche cambio in corsa, a differenza della cinquina di incontri che va in scena sulla costa australiana.

Si parte quindi da Auckland, che deve dire addio a Rublev, Edmund, Harrison e Pella. Nei match che vanno effettivamente in scena, invece, solo Cuevas e Johnson riescono ad imporsi in due set. L’uruguaiano si impone 6-3 6-2 sul giapponese Daniel, l’americano vince il derby a stelle e strisce contro Caruana con il punteggio di 7-5 7-6, vincendo 7-4 il tie-break del secondo set. Ne servono tre, poi, a cinque protagonisti: Gojowczyk batte Smyczek, Vesely supera Albot, Lacko si impone su Tsitsipas, Haase elimina Ruud e Chung estromette Sandgren nell’ultimo match del calendario di oggi.

Sydney presenta diversi nomi sotto i suoi riflettori, non senza sorprese al termine della giornata. Spicca la vittoria dell’americano Donaldson, che supera con un agevole 6-4 6-1 il francese Gilles Simon, mentre Feliciano Lopez rimonta e batte il padrone di casa Vukic, sconfitto solo al terzo set e dopo aver messo i brividi allo spagnolo nel tie-break del secondo parziale. Passa al terzo anche Benoit Paire, che reagisce dopo aver ceduto il primo parziale e supera Aljaz Bedene. Ne bastano due a Leonardo Mayer, che batte Mischa Zverev, ma soprattutto all’interessante prospetto australiano De Minaur: 6-4 6-2 a Verdasco, aspettando di vederlo a Melbourne a fine mese.

Domani si torna in campo per la tornata del mercoledì. Shapovalov-Del Potro è il piatto principale di Auckland, ma ci sono anche Querrey e Bautista-Agut. A Sydney, invece, l’attesa è tutta per Fabio Fognini e Paolo Lorenzi.


Nessun Commento per “ATP, IL MARTEDÌ TRA AUCKLAND E SYDNEY”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.