ATP MADRID: MUSETTI COSTRETTO AL RITIRO

Lorenzo Musetti è stato costretto al ritiro contro Alexander Zverev negli ottavi del Mutua Madrid Open
venerdì, 6 Maggio 2022

Tennis. Lorenzo Musetti ha dovuto lasciare strada ad Alexander Zverev negli ottavi del Mutua Madrid Open.

Il 20enne azzurro si è ritirato a causa di un infortunio quando era sotto 3-6 0-1.

Ho l’amaro in bocca, non pensavo andasse così. Domani arrivo a Roma e farò tutti gli esami possibili, il medico mi ha detto di stare a riposo 24 ore e fare radiografia.

Mi sono fatto male nel riscaldamento per il match, ma ho provato comunque a giocare.

Riuscivo a stare in campo tranquillamente durante i primi game, poi con il trascorrere dei minuti il dolore è aumentato e rischiavo di peggiorare le cose. Non riuscivo a fare nulla, anche il bendaggio non aiutava per il mio problema.

Giocavo bene nei primi game, lui però si è disimpegnato da campione quale è, in particolare al servizio era in gran spolvero. Sicuramente la partita poteva andare diversamente, potevo metterlo in difficolta se non fosse successo questo problema.

Mi dispiace aver lasciato le belle sensazioni che avevo questa settimana con un ritiro come questo“ – ha raccontato Lorenzo ai microfoni di Ubitennis.

Il problema alla coscia ha condizionato Musetti: “Non saprei dire la percentuale, cercavo di accorciare gli scambi, di fare le palle corte, non ero in grado di sostenere scambi come quelli di ieri. La tattica era più o meno la stessa usata con Korda: rispondere bene, avvicinarsi ed essere padroni dello scambio. 

Oggi però per me era difficile muoversi e proprio questo risentimento mi è costato il break: nel settimo gioco ho forzato parecchio proprio perchè non avevo altre chances per gestire gli scambi.

Con questo preciso che non voglio togliere nessun merito a Sasha: Lui stava davvero bene, ha servito davvero benissimo.“

Non poteva mancare una domanda sugli Internazionali d’Italia: “Non so dare percentuali sulla mia partecipazione agli Internazionali d’Italia nè mi va di dare false speranze né buttare e buttarmi giù prima del tempo: domani farò degli esami, è una situazione nuova per me e non so fare previsioni.

Sicuramente è un momento molto difficile questo: tengo tantissimo a giocare a Roma, sarebbe un palcoscenico stupendo e una bella occasione per giocare davanti al pubblico italiano“.


Nessun Commento per “ATP MADRID: MUSETTI COSTRETTO AL RITIRO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.