ATP MIAMI: FEDERER AGLI OTTAVI, FUORI CECCHINATO

Il campione svizzero ha superato Filip Krajinovic 7-5 6-3 mentre l'azzurro è stato battuto da David Goffin con un doppio 6-4

TENNIS – Roger Federer si è qualificato per gli ottavi di finale del Masters 1000 di Miami Open. Sul Centrale dell’Hard Rock Stadium infatti, il numero 5 del mondo Atp e numero 4 del seeding ha battuto 7-5 6-3 Filip Krajinovic, che al secondo turno aveva eliminato Stan Wawrinka evitando un altro “derby” svizzero dopo quello giocato pochi giorni fa a Indian Wells,

Federer ha sofferto un po’ nelle fasi iniziali del match, cedendo il servizio nel terzo game per il momentaneo 2-1 in favore del serbo, ma subito dopo il cambio di campo ha conquistato l’immediato contro-break del 2-2 e da quel momento ha iniziato a giocare un tennis di alto livello, compreso il paio di magie con le quali nel dodicesimo gioco si è assicurato il 7-5 che lo ha proiettato avanti nel punteggio. Il secondo parziale poi è stato ancora più agevole, visto che Federer ha allungato velocemente sul 4-1 per poi gestire al meglio i propri turni di battuta, e grazie ad un’altra serie di colpi spettacolari (alla fine i vincenti sono stati ben 35) ha messo in tasca la vittoria sul definitivo 6-3 tra gli applausi del pubblico del centrale. ora quindi, per un posto nei quarti di finale, Federer se la vedrà con Daniil Medvedev, che ha battuto lo statunitense Reilly Opelka 7-6 6-7 7-6 al termine di una sfida molto equilibrata e combattuta.

CECCHINATO

E’ andata male invece, purtroppo, a Marco Cecchinato, battuto 6-4 6-4 da David Goffin al termine di una sfida in cui il belga ha dimostrato di essere più centrato e solido. In entrambi i parziali infatti l’azzurro è andato sotto di due break, e anche se ha provato a reagire riuscendo a recuperarne sempre uno, nei momenti decisivi Goffin ha giocato on grande concretezza portando a casa la vittoria con merito.

ALTRI RISULTATI MIAMI

Passando infine agli altri incontri disputati oggi a Miami, avanza agli ottavi anche Kevin Anderson, che dopo i problemi al gomito che lo hanno costretto ai box per alcune settimane ha confermato i progressi dei giorni scorsi superando Joao Sousa 6-4 7-6 in quasi due ore di gioco. Ora quindi per un posto nei quarti di finale se la vedrà con l’australiano Jordan Thompson, capace di sconfiggere con un doppio 7-5 il bulgaro Grigor Dimitrov, al rientro dagli Australian Open ma apparso ancora lontano dalla migliore condizione.

(Nella foto Roger Federer – www.zimbio.com)

 

 

 


Nessun Commento per “ATP MIAMI: FEDERER AGLI OTTAVI, FUORI CECCHINATO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.