ATP MIAMI: FEDERER AI QUARTI, ISNER IN SEMIFINALE

Lo svizzero ha superato Daniil Medvedev 6-4 6-2 mentre il gigante statunitense ha avuto la meglio su Roberto Bautista Agut 7-6 7-6

TENNIS – Roger Federer ha conquistato l’accesso ai quarti di finale del Masters 1000 di Miami, e lo ha fatto con una prestazione di alto livello che ha regalato al pubblico del centrale diversi colpi da applausi. Lo svizzero si è imposto su Daniil Medvedev 6-4 6-2, in poco più di un’ora di gioco nella quale Federer è  riuscito ad innalzare il suo livello di gioco nei momenti più importanti del match.

Nel primo set entrambi i giocatori hanno iniziato mantenendo i rispettivi turni di servizio con grande disinvoltura, concedendo poco o nulla in risposta. Federer comunque ha iniziato a deliziare subito la platea con alcuni colpi che hanno strappato applausi a scena aperta, e nel nono game ha trovato anche il modo di incanalare la partita dalla sua parte, ottenendo il break del momentaneo 5-4 che lo ha mandato a servire per il primo parziale. Medvedev a quel punto ha avuto un sussulto procurandosi tre palle dell’immediato contro-break, ma dallo 0-40 Federer è diventato praticamente ingiocabile e grazie a cinque punti di fila ha messo un tasca la frazione sul 6-4. Nel secondo set poi il campione svizzero ha ottenuto subito un altro break nel game di apertura, spostando ancora di più dalla sua parte l’inerzia del confronto, e Medvedev ha faticato molto a contrastare la profondità dei colpi del suo avversario, fino a cedere nuovamente la battuta anche nel settimo game. Federer quindi, forte di 22 vincenti e dell’85 per cento di punti ottenuti con la prima di servizio ha portato a casa la vittoria sul definitivo 6-2 qualificandosi così per i quarti di finale del torneo di Miami dove se la vedrà con Kevin Anderson.

ISNER

Ha ottenuto il passaggio alle semifinali poi John Isner, uscito vittorioso dalla “battaglia” con Roberto Bautista Agut, “giustiziere” di Novak Djokovic agli ottavi di finale. Il gigante statunitense si è imposto 7-6 7-6 al termine di un incontro in cui non si è materializzato nessun break, ma nel quale Isner è stato bravo a giocare meglio del suo avversario nei due tie-break, il primo vinto nettamente 7 punti a 1 e il secondo portato a casa 7 punti a 5 dopo essere stato sotto 3-0 nelle battute iniziali.

AUGER-ALIASSIME

E’ proseguita con un’altra prestazione straordinaria, infine, la favola di Felix Auger-Aliassime, primo “millenials” a conquistare la semifinale di un torneo Masters 1000 dopo il successo in due set (7-6 6-2) ai danni del numero 11 del seeding Borna Coric. Il giovane talento canadese, diventato anche il più giovane giocatore della storia ad entrare tra i primi quattro a Miami, nel primo set ha confermato di avere già una ottima personalità quando, dopo aver permesso a Coric di recuperare un break di svantaggio, ha condotto con autorità il successivo tie-break, vincendolo 7 punti 3. Nel secondo set invece Auger-Aliassime ha cambiato decisamente marcia, portandosi velocemente sul 4-0 e mettendo poi in tasca la vittoria sul definitivo 6-2 tra gli applausi del pubblico del centrale.

(Nella foto Roger Federer – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP MIAMI: FEDERER AI QUARTI, ISNER IN SEMIFINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.