ATP MIAMI: SONEGO SFIORA L’IMPREA CON ISNER, KO NISHIKORI

Il tennista azzurro ha ceduto 7-6 7-6 dopo aver avuto un set-point nel tie-break del secondo parziale, mentre il giapponese è stato sconfitto a sorpresa da Dusan Lajovic

TENNIS – Ha lottato con tutte le sue energie e probabilmente ha giocato il suo miglior incontro da quando è entrato nel circuito Atp, ma purtroppo a Lorenzo Sonego non è bastato per compiere l’impresa di eliminare John Isner al secondo turno del Masters 1000 di Miami. L’azzurro infatti è stato sconfitto 7-6 7-6 al termine di una sfida equilibratissima, nella quale Sonego ha avuto anche un set-point nel tee-break del secondo set.

In tutta la partita si è materializzata una sola palla break, salvata dall’italiano nel secondo parziale a testimonianza di quanto entrambi i giocatori sono stati efficaci al servizio, ma Sonego è stato aggressivo anche da fondo campo e gli è mancata solamente un pizzico di freddezza nei momenti decisivi. Isner invece ha saputo giocare con maggiore concretezza il primo tie-break, portato a casa nettamente 7 punti a 2, mentre nel secondo Sonego si è portato addirittura sul 5-3, senza riuscire però ad assicurarsi il parziale anche a causa di una prima di servizio che proprio nel momento decisivo si è inceppata. L’azzurro dopo aver salvato due match-point ha avuto anche una chance di allungare la sfida al terzo sul 7-6 in suo favore, ma Isner ha sfruttato alla perfezione i propri turni di battuta e ha messo in tasca la vittoria 9 punti a 7 tra gli applausi del pubblico del centrale, che ha salutato allo stesso modo anche l’ottimo Lorenzo Sonego visto in campo oggi.

NISHIKORI

E’ uscito subito di scena invece, a sorpresa, Kei Nishikori, sconfitto in tre set da Dusan Lajovic (2-6 6-2 6-3 il punteggio finale in favore del serbo). Dopo un primo set portato a casa piuttosto agevolmente, il giapponese è sembrato andare in confusione e da quel momento Lajovic ne ha saputo approfittare per spostare l’inerzia del match dalla sua parte. Una volta riequilibrate le sorti della sfida infatti, il serbo ha continuato a giocare un tennis molto solido anche nel terzo e decisivo set, dal 3-3, dopo aver ottenuto il break del momentaneo 4-3 in suo favore, ha spinti ulteriormente sull’acceleratore, sfruttando anche i tanti errori di Nishikori, per assicurarsi la vittoria sul definitivo 6-3).

ALTRI RISULTATI MIAMI

Passando infine agli altri incontri disputati oggi a Miami, avanzano Milos Raonic, che non è dovuto nemmeno scendere in campo dopo il forfait del tedesco Maximilian Marterer, Kyle Edmund, uscito vittorioso in due set (6-3 6-2) dalla sfida con il bielorusso Ilya Ivashka, Borna Coric, costretto al terzo set dallo spagnolo Roberto Carballes Baena (7-6 0-6 6-2 il risultato finale in favore del croato) e Nikoloz Basilashvili (6-3 6-2 al tedesco Mischa Zverev).

(Nella foto Lorenzo Sonego – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP MIAMI: SONEGO SFIORA L'IMPREA CON ISNER, KO NISHIKORI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.