ATP MONTREAL: POKERISSIMO NADAL, STESO MEDVEDEV

Il fenomeno spagnolo trionfa per la quinta volta alla Rogers Cup, steso Medvedev in un’ora e dieci minuti

Tennis. Per la quinta volta nella sua carriera, Rafael Nadal si è aggiudicato la ‘Coupe Rogers’ di Montreal. Il fenomeno spagnolo ha annichilito in finale uno spento Daniil Medvedev con il punteggio di 6-3 6-0 in un match a senso unico.

Per il 18 volte campione Slam si tratta del 35° titolo 1000, il secondo stagionale dopo quello a Roma. Rafa è inoltre già certo di mantenere la seconda piazza nel ranking mondiale alle spalle di Novak Djokovic.

Il primo gioco è stato duro. Scambi molto lunghi, lui ha giocato alla grande. Per me era importante iniziare nel modo migliore, lui arrivava alla finale dopo diverse partite sul cemento, comprese quelle della scorsa settimana

Per me era diverso, avevo giocato soltanto tre partite in questo torneo. Penso che anche lui abbia giocato un buon primo game, ha avuto una palla break (l’unica della partita, ndr) ma io mi sono salvato.

Dopo ho giocato la miglior partita della settimana, con cambi di ritmo e di direzione. Anche lo slice ha funzionato alla grande” – ha dichiarato Nadal in conferenza stampa.

A margine del suo trionfo, il maiorchino ha annunciato che non prenderà parte al Masters 1000 di Cincinnati come già avvenuto lo scorso anno. Nadal tornerà in campo direttamente allo US Open, che scatterà lunedì 26 agosto a Flushing Meadows.

ATP Montreal, finale:

[1] R. Nadal b. [8] D. Medvedev 6-3 6-0


Nessun Commento per “ATP MONTREAL: POKERISSIMO NADAL, STESO MEDVEDEV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.