ATP MOSCA, SEPPI AL SECONDO TURNO

Il tennista italiano ha battuto in tre set (3-6 7-6 7-6) Cristian Garin. A Stoccolma invece avanza Stefano Travaglia

TENNIS – Ha dovuto sudare e faticare parecchio, ma alla fine Andreas Seppi ha battuto in tre set Cristian Garin (3-6 7-6 7-6 il punteggio finale in favore del tennista italiano) assicurandosi il passaggio al secondo turno del torneo Atp 250 di Mosca.

Nel primo set Seppi ha ceduto subito il servizio perdendo il game di apertura ai vantaggi, e non è poi riuscito a risalire la china anche a causa delle buone percentuali al servizio tenute dal suo avversario. Nel secondo parziale invece è stato l’azzurro a salire subito sul 2-0, e anche se sul 5-4 ha subito il contro-break del 5-5, dopo aver salvato due match-point sul 15-40 del dodicesimo gioco Seppi si è aggiudicato il successivo tie-break piuttosto nettamente 7 punti a 2. Nel terzo e decisivo set quindi il tennista italiano ha recuperato un break di svantaggio rientrando in partita sul 4-4, poi ha salvato due pericolose palle break nel gioco successivo e ha avuto a disposizione quattro match-point sul 6-5 in suo favore. Garin però si è aggrappato al servizio riuscendo ad allungare la sfida al tie-break, ma Seppi è stato bravo a mantenere i nervi saldi mettendo in tasca la frazione 7 punti a 4 ha portato a casa vittoria e passaggio del turno.

ANVERSA

E’ andata male invece, passando al torneo Atp 250 di Anversa, a Paolo Lorenzi, impegnato nel turno decisivo delle qualificazioni e battuto 6-1 6-4 dal francese Gregoire Barrere. Dopo un primo set nel quale Lorenzi ha faticato parecchio a contenere i colpi del suo avversario, nel secondo c’è stato più equilibrio, ma il senese ha pagato a caro prezzo il passaggio a vuoto accusato nel quinto game. In quella occasione infatti Barrere ha conquistato l’unico break della frazione e su quel vantaggio ha costruito il definitivo 6-4 con il quale si è assicurato un posto nel tabellone principale del torneo di Anversa.

STOCCOLMA

Spostandoci infine al torneo Atp 250 di Stoccolma, ha conquistato una bella vittoria Stefano Travaglia, che ha battuto in tre set (7-5 4-6 6-4) il numero 6 del seeding Reilly Opelka centrando così la qualificazione al secondo turno. L’incontro è stato molto equilibrato, basti pensare che c’è stato un solo break per ogni set, e Travaglia è stato bravo ad essere più concreto del suo avversario proprio nei momenti più importanti della sfida. Si è fermato al turno decisivo delle qualificazioni invece Gianluca Mager, sconfitto dall’austriaco Denis Novak 6-1 7-5. Come è accaduto a Lorenzi l’azzurro ha fatto partita pari solo nel secondo set, quando è stato anche avanti di un break sul 4-1, ma nel settimo game ha subito il contro-break del momentaneo 4-3 e da quel momento Novak ha preso il sopravvento fino al definitivo 7-5

(Nella foto Lorenzo Sonego – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP MOSCA, SEPPI AL SECONDO TURNO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.