ATP: NADAL AVANTI A PECHINO, A TOKYO CONTINUANO I RITIRI

I tornei ATP di Pechino e Tokyo entrano nel vivo. Nadal supera a fatica Mannarino, nei quarti affronterà Dimitrov, giustiziere di Pouille. A Tokyo Kyrgios avanti senza giocare
giovedì, 6 Ottobre 2016

TENNIS – Si avvicinano le fasi calde dei due tornei ATP che si stanno svolgendo in questi giorni in Asia. Tra Tokyo e Pechino, sono in scena tutti i migliori rappresentanti del tennis mondiale, che stanno regalando emozioni agli appassionati asiatici. Sul cemento della capitale cinese, sono solo due i match che sono stati disputati quest’oggi, e non sono mancate le sorprese. Nel primo incontro, a sorpresa Lucas Pouille, numero 6 del tabellone, non è riuscito a superare il gigante bulgaro  Grigor Dimitrov. Il 25enne numero 20 del ranking ATP porta a compimento la sua personalissima rimonta: dopo aver ceduto il primo combattutissimo parziale al transalpino al termine del tie-break, Dimotrov ha pareggiato i conti nel tie-break del secondo set, chiuso senza punti di Poulle, per poi staccare il pass qualificazione con il 6-4 del terzo set. Nei quarti ora il bulgaro dovrà ulteriormente alzare l’asticella, dovendo affrontare il numero 2 del tabellone, Rafael Nadal. Il maiorchino ha superato in due set il francese Mannarino. Dopo il netto 6-1 del primo set, nel secondo parziale il transalpino ha opposto maggiore resistenza, ma si è dovuto arrendere al tie break.

L’ATP 500 di Tokyo è invece caratterizzato dai tanti forfait dovuti ad infortuni. Dopo Nishikori, alza bandiera bianca il ceco Radek Stepanek, che è stato costretto a causa di problemi fisici a lasciare strada all’australiano Nick Kyrgios. Paura anche per Gael Monfils, testa di serie numero 2 del tabellone e favorito d’obbligo visto il ritiro di Nishikori: il francese riesce a superare abbastanza nettamente per 6-1 6-4 il connazionale Simon, ma nel corso del match ha dovuto fronteggiare un problema alla caviglia. Nei quarti di finale Monfils dovrà confermare di aver superato i problemi fisici e di attraversare un ottimo periodo di forma contro il croato Ivo Karlovic. Il numero 7 del seeding ha superato con più fatica di quanto ci si attendeva il serbo Janko Tipsarevic, che esce a testa alta dall’ATP di Tokyo dopo il doppio 7-6. A chiudere il programma di giornata l’affermazione del lussemburghese Muller, che supera di slancio il cipriota Baghdatis con un incoraggiante 6-3 6-4.


Nessun Commento per “ATP: NADAL AVANTI A PECHINO, A TOKYO CONTINUANO I RITIRI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.