ATP PECHINO, FOGNINI VOLA AI QUARTI

Il tennista azzurro ha superato Andrey Rublev in due set (6-3 6-4) e ora se la vedrà con Karen Khachanov per un posto in semifinale

TENNIS – E’ stato un Fabio Fognini da applausi quello che ha certificato la qualificazione ai quarti di finale del torneo Atp 500 di Pechino. E’ vero, qualche “tribolazione” di troppo nel secondo set l’ha fatta vivere a tutti i suoi tifosi e al suo box, ma alla fine il ligure ha battuto Andrey Rublev 6-3 6-4 tra gli applausi del pubblico cinese.

Nel primo set l’azzurro ha giocato un tennis solidissimo, con il quale ha messo costantemente in difficoltà il suo avversario. Dopo l’unica palla break concessa nel game di apertura Fognini ha gestito alla perfezione i successivi turni di battuta, ha preso in mano il comando delle operazioni e grazie al break conquistato nel sesto gioco ha portato a casa il parziale sul 6-3 con pieno merito. Nella seconda frazione poi Fognini è scappato subito sul 3-1 lasciando intendere che potesse centrare la vittoria agevolmente, ma Rublev ha saputo reagire e dal sesto al nono gioco si sono materializzati quattro break consecutivi che hanno regalato tante emozioni. Quando poi Fognini ha servito per il match sul 5-4 è andato ancora una volta sotto 15-40, ma ha trovato la forza di risalire la china giocando una serie di punti di altissimo livello, e dopo aver salvato un’altra palla break ai vantaggi ha messo in tasca la vittoria sul definitivo 6-4, guadagnandosi così i quarti di finale del torneo cinese.

ALTRI RISULTATI PECHINO

Passando poi agli altri match di secondo turno in programma oggi nella capitale cinese, si è qualificato per i quarti di finale Andy Murray, che dopo aver eliminato Matteo Berrettini ha portato a casa un’altra vittoria battendo in tre set (7-6 6-7 6-1) Cameron Norrie. Insieme a lui poi avanza anche la testa di serie numero uno Dominic Thiem, protagonista di un agevole doppio 6-3 nei confronti del cinese Zhizhen Zhang, e il numero 4 del seeding Karen Khachanov, vittorioso con due tie-break (7-6 7-6) ai danni del francese Jeremy Chardy e ora prossimo avversario di Fabio Fognini per un posto in semifinale.

TOKYO

Spostandoci infine al torneo Atp 500 di Tokyo, si è qualificato per i quarti di finale il numero uno del mondo Novak Djokovic, che ha superato il giapponese Go Soeda 6-3 7-5. Avanzano poi anche David Goffin, vittorioso in rimonta (1-6 7-6 6-0) con lo spagnolo Pablo Carreno Busta dopo aver salvato tre match-point nel tie-break del secondo set (vinto poi 10 punti a 8), e Lloyd Harris, protagonista anche lui di un successo in tre set (6-3 6-7 7-6) ai danni del fresco vincitore del torneo di Zhuhai Alex De Minaur. Il sudafricano, come Goffin, ha salvato due match-point nel corso del decisivo tie-break del terzo parziale portato a casa poi 10 punti a 8 e affronterà John Millman per un posto nei quarti di finale del torneo giapponese.

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP PECHINO, FOGNINI VOLA AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.