ATP QUEEN’S: BERRETTINI NON SI FERMA, È IN SEMIFINALE

Il numero 1 d’Italia non si ferma e approda in semifinale sull’erba del Queen’s
sabato, 18 Giugno 2022

Tennis. Matteo Berrettini ha staccato il pass per le semifinali sull’erba del Queen’s.

Il numero 1 d’Italia ha superato agevolmente Tommy Paul nonostante un inizio a rilento, finendo per imporsi con lo score di 6-4 6-2 in un’ora e 15 minuti di gioco.

“No. Nessuna pressione. Numero 1? Non lo so. Penso che quei due ragazzi ci abbiano mostrato così tante volte che possono vincere, e in realtà lo hanno fatto negli Slam, anche se non erano nella forma migliore.

Nadal ha vinto gli Australian Open e Parigi dopo essersi infortunato, quindi sì, non mi considererei il favorito, ma mi piace pensare di poterlo vincere.

Questo è l’obiettivo. Ovviamente ora sto pensando a questo torneo. È abbastanza importante. È un grande torneo qui e sto davvero cercando la vittoria. Prima questo e poi pensiamo a Wimbledon” – ha detto Matteo in conferenza stampa.

L’azzurro sta tornando gradualmente al 100%: “Sto bene. Ovviamente, come ho detto ieri, sono stanco, ma una stanchezza positiva. Vuol dire che ho giocato molto. 

Vuol dire che sto vincendo le partite ed è quello che volevo. Non mi aspettavo di tornare da un infortunio e di giocare così tante partite. Vincere così tanto non è molto comune per me, ma sono felice di sentirmi così. Ora devo andare avanti. Sono in semifinale.

Comincio a vedere l’obiettivo, il traguardo finale, e non voglio fermarmi adesso, ed è quello a cui pensavo quando mi sono infortunato. Stavo pensando di tornare, lasciare un’impronta, e quindi ora è il momento di spingere.”

Il romano è diventato il nuovo testimonial di Boss: “La partnership è iniziata quest’anno. Ovviamente, abbiamo iniziato a parlare con Boss alla fine dello scorso anno.

Gli piacevo. Gli piaceva il modo in cui stavo giocando. Gli piacevano le cose che dicevo dopo le mie partite. Immagino che gli piacesse il look. Non lo so. Mi sono piaciuti molto sin dal primo incontro.

Mi stanno trattando davvero bene. Sono davvero entusiasti di creare insieme l’attuale collezione. Ad esempio, sono il co-designer di tutti gli abiti e gli altri gadget.

All’inizio era diverso. Ricordo che i primi shooting fotografici che ho fatto sono durati 12 ore e non avevo mai fatto niente del genere in vita mia. Mi sentivo a mio agio, ma c’erano 100 persone che lavoravano per questo servizio e sono rimasto un po’ sopraffatto.

Ero come se non sapessi cosa fare qui. Poi c’era la mia famiglia. Il mio agente era lì. Mi hanno aiutato. Inoltre, la squadra mi ha aiutato.” 


Nessun Commento per “ATP QUEEN'S: BERRETTINI NON SI FERMA, È IN SEMIFINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.