ATP QUITO: CECCHINATO FERMATO DALLA PIOGGIA, GAIO ELIMINATO

Il faentino è stato battuto in due set (7-6 6-3) dallo spagnolo Carballes Baena. A Sofia e Montpellier invece avanzano Troicki e Chardy

TENNIS – Se da una parte Marco Cecchinato è stato costretto ad interrompere il suo incontro con Gerald Melzer dopo appena un game a causa della pioggia, dall’altra Federico Gaio è stato battuto da Roberto Carballes Baena 7-6 6-3, e ha salutato così al primo turno il torneo Atp 250 di Quito.

Nel primo parziale l’azzurro è riuscito a recuperare subito un break di svantaggio, da 0-2 a 2-2, poi nel nono game ha avuto una palla break che avrebbe potuto mandarlo a servire per il set sul 5-4 in suo favore, ma lo spagnolo si è salvato e la frazione è approdata al tie-break. Carballes Baena quindi è partito subito forte portandosi velocemente sul 3-0, Gaio però non ha mollato e grazie ad una bella reazione ha infilato quattro punti di fila che lo hanno proiettato sul 4-3, ma a quel punto non è riuscito a sfruttare l’inerzia positiva e il suo avversario ne ha approfittato per chiudere i conti 7 punti a 5. Nel secondo set poi l’azzurro ha avuto subito una chance per strappare il servizio allo spagnolo, ma nel terzo game è stato lui a cedere la battuta (nonostante avesse recuperato in un primo momento da 15-40 a 40-40) e Carballes Baena si è portato sul 3-1, senza concedere più nulla a Gaio da quel momento durante i propri game al servizio. Anzi, nel nono game lo spagnolo ha portato a casa un altro break, e ha chiuso i conti sul definitivo 6-3, staccando il pass per il secondo turno come ha fatto anche il brasiliano Thiago Monteiro dopo aver battuto 6-4 7-6 la testa di serie numero 5 Horacio Ceballos.

SOFIA

Passando invece al torneo Atp 250 di Sofia, Viktor Troicki è riuscito a scampare le insidie di un match d’esordio contro un giocatore come Ernests Gulbis, finito molto indietro nel ranking ma sempre in grado di tirare fuori qualche colpo di alto livello con cui mettere in difficoltà gli avversari. Alla fine il serbo si è imposto 6-3 6-7 6-3,  Hanno superato il primo turno poi anche Denis Istomin, uscito vittorioso 6-3 6-4 dalla sfida con il bulgaro Adrian Andreev, Martin Klizan (7-5 6-1 all’altro tennista di casa Alexander Donski), Jozef Kovalik (doppio 6-3 a Radu Albot) e Mirza Basic (6-4 6-1 a Florian Mayer).

MONTPELLIER

Spostandoci infine al torneo Atp 250 di Montpellier, si è fermata subito al primo turno la corsa di Julien Benneteau, sconfitto da Ricardas Berankis 6-3 7-6. Ha dovuto combattere tre set invece Jeremy Chardy per avere la meglio sul giovane talento greco Stefanos Tsitsipas, superato 4-6 7-5 7-5 al termine di un incontro molto spettacolare, mentre Norbert Gombos è stato eliminato da Carlos Taberner (7-6 7-6 lo score conclusivo in favore dello spagnolo).

(Nella foto Marco Cecchinato – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP QUITO: CECCHINATO FERMATO DALLA PIOGGIA, GAIO ELIMINATO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.