ATP: A RIO DE JANEIRO FOGNINI NON STECCA, LORENZI LOTTA MA CEDE

Buona la prima per l'azzurro Fabio Fognini all'Atp di Rio de Janeiro. A Delray Beach avanti Raonic, fuori Bernard Tomic. Marsiglia tricolore, invece, nei primi turni disputati oggi.
martedì, 21 Febbraio 2017

Tennis. È una giornata azzurra semi-positiva quella che caratterizza i tornei Atp di oggi: a Rio de Janeiro perfetto Fabio Fognini non si è fatto sorprendere dallo spagnolo Tommy Robredo, portando a casa il match per 6-2, 6-4. Non riesce invece il recupero a Paolo Lorenzi che dopo aver vinto il primo set, cede nei restanti due a Federico Delbonis (6-4, 1-6, 4-6).

Atp Rio de Janeiro. È un Fognini carico quello che si presenta in campo nel primo turno del torneo Atp 500: dopo un facile avvio la vittoria del primo parziale non tarda ad arrivare, ottenendo prima il break poi il game del 6-2. Lo spagnolo non tiene lo scambio, commette troppi errori, al contrario di Fognini che rimane solido e cerca di usare la testa per costruire il punto. All’avvio del secondo set l’azzurro chiede però il medical-timeout per medicare una ferita al ginocchio. Si riprende quindi a giocare, con lo spagnolo che prova a variare il gioco: ci riesce, portando in parità il set. Ma il break perso sul 4-4 è decisivo per proiettare Fognini verso il game che gli vale il match.
Incontro diverso tra Paolo Lorenzi e Federico Delbonis, in cui l’azzurro in vantaggio di un set, non è riuscito a contenere la rimonta dell’argentino che ha portato a casa i due restanti parziali.
Ad uscire dal torneo è anche il brasiliano Joao Souza sconfitto in due set dallo spagnolo Pablo Carreno Busta (6-3, 6-2).

Atp Delray Beach. Disputati i primi turni al torneo statunitense: Milos Raonic sul velluto supera Tim Smyczek per 6-1, 6-4. Esce di scena, invece, Bernard Tomic battuto in tre parziali da Steve Darcis (6-3, 1-6, 4-6). A superare il turno sono anche Borna Coric opposto a Santiago Giraldo (6-2, 6-3) e Guillermo Garcia-Lopez vincente contro Dustin Brown (6-3, 6-3). Out dopo una lunga lotta Ivo Karlovic contro Donald Young (7-6, 7-6).

Atp Marsiglia. In terra francese, non deludono i transalpini Richard Gasquet opposto a Robin Haase (7-6, 3-6, 2-6); Julien Benneteau vincente contro Denis Shapovalov (7-5, 6-4); Nicolas Mahut che ha battuto Alexander Zverev (7-6, 7-6). Unico francese ad uscire subito di scena è Jeremy Chardy sconfitto da Jan-Lennard Struff (6-3, 7-5).


Nessun Commento per “ATP: A RIO DE JANEIRO FOGNINI NON STECCA, LORENZI LOTTA MA CEDE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.