ATP RIO DE JANEIRO, FOGNINI COSTRETTO AL RITIRO

L'azzurro ha accusato un dolore intercostale dopo aver vinto il primo set 6-4 contro Gimeno Traver, e non ha potuto fare altro che alzare bandiera bianca. Eliminato a sorpresa invece Tsonga
mercoledì, 17 Febbraio 2016

TENNIS – Avrebbe voluto ripetere la splendida cavalcata dello scorso anno, e invece Fabio Fognini si è dovuto arrendere ad un problema fisico nel secondo turno del torneo Atp 500 di Rio de Janeiro. Il ligure infatti, nel match che lo vedeva in campo contro Gimeno Traver, ha accusato un dolore intercostale all’inizio del secondo set (dopo aver vinto il primo 6-4) ed è stato costretto ad alzare bandiera bianca.

Nel primo set l’azzurro era partito un po’ contratto, cedendo subito il servizio al suo avversario, ma aveva prontamente ottenuto il contro-break dell’1-1 che lo aveva rimesso in carreggiata. Poi Gimeno Traver è andato nuovamente avanti di un break sul 3-2, ma Fognini ha recuperato ancora per il 4-4, per poi piazzare l’allungo decisivo che gli ha permesso di infilare due game consecutivi e portare a casa il parziale sul 6-4.

All’inizio del secondo set però è affiorato il dolore intercostale, poi il match è  stato sospeso per diversi minuti minuti causa della pioggia (con lo spagnolo avanti 2-1 e servizio), ma alla ripresa della partita Fognini non ce l’ha prorpio fatta ed è  stato costretto a lasciare strada al suo avversario, non senza una notevole delusione per aver dovuto dire addio al sogno di tornare in finale dopo gli ottimi risultati ottenuti sulla terra rossa di Rio lo scorso anno.

TSONGA

La sorpresa di giornata invece è  arrivata per mano della wild-card Thiago Monteiro (alla sua prima partita nel circuito Atp), capace di battere Jo-Wilfried Tsonga  (testa di serie numero 3) 6-3 3-6 6-4. Il brasiliano ha vinto il primo set sorprendendo il francese sul piano del ritmo e dell’aggressività, nel secondo invece Tsonga sembrava aver rimesso le cose cose posto, conquistando il parziale (6-3) con disinvoltura, ma nel terzo Monteiro ha tenuto molto bene, riuscendo ad ottenere il break decisivo nel nono game prima di chiudere sul definitivo 6-4 tra l’entusiasmo del pubblico di casa. Infine, nell’altro match di giornata, ha superato il turno Dominic Thiem, che ha battuto Diego Schwartzman con un doppio 7-5.

Nella foto Fabio Fognini (www.zimbio.com)

 


Nessun Commento per “ATP RIO DE JANEIRO, FOGNINI COSTRETTO AL RITIRO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.