ATP ROTTERDAM: FOGNINI ESCE AL PRIMO TURNO

L'azzurro, condizionato anche da un problema alla gamba destra, è stato battuto in due set da Karen Khachanov
martedì, 11 Febbraio 2020

TENNIS – E’ terminata subito l’avventura di Fabio Fognini al torneo ATP 500 di Rotterdam. Il ligure infatti ha ceduto al primo turno in due set a Karen Khachanov (6-3 6-3 il risultato finale in favore del russo), al termine di un incontro durato poco meno di un’ora e venti minuti anche a causa delle condizioni fisiche non perfette dell’azzurro.

Khachanov è partito subito forte spingendo al massimo sia con il servizio che con il dritto, concedendo soltanto le briciole durante i primi turni di battuta. Fognini invece ha sofferto notevolmente e nel corso del sesto game ha ceduto il primo break di giornata, permettendo al numero 17 del ranking mondiale di salire sul 4-2. L’azzurro comunque è stato bravo a reagire prontamente, portando a casa l’immediato contro-break grazie ad un paio di colpi giocati con grande concretezza. Sfortunatamente però si è trattato soltanto un fuoco di paglia, visto che Fognini ha continuato ad avere grandi difficoltà al servizio, e dopo aver concesso un altro break Khachanov non si è fatto sfuggire l’occasione di mettere in tasca il primo set sul 6-3. Nel secondo parziale poi la musica per Fognini non è cambiata molto, visto che ha continuato a faticare non poco durante i propri turni di battuta, e dopo il combattutissimo terzo game che lo ha visto annullare due palle break prima di aggiudicarselo ai vantaggi, ha chiamato un medical-timeout per un problema alla gamba destra. Dopo il rientro in campo quindi l’azzurro ha cercato di fare quello che ha potuto, ma Khachanov ha approfittato della situazione per ottenere il break nel settimo gioco, e poco dopo ha archiviato vittoria e passaggio del turno sul definitivo 6-3 tra gli applausi del pubblico del centrale. Peccato quindi per Fognini, che oltre ad un sorteggio certamente tutt’altro che benevolo ha dovuto fare i conti anche con un fastidioso problema fisico, che ha condizionato decisamente il suo rendimento in un match nel quale invece sarebbe servita la migliore condizione possibile.

ALTRI RISULTATI ROTTERDAM

Passando poi agli altri incontri in programma oggi in Olanda, hanno superato il primo turno Felix Auger-Aliassime, che ha superato in tre set il tedesco Jan-Lennard Struff (6-3 1-6 6-3 il punteggio finale in favore del canadese), Andrey Rublev, protagonista di un netto 6-2 6-3 ai danni del georgiano Nikoloz Basilashvili, Alexander Bublik (6-3 6-7 6-4 al francese Gregoire Barrere) e Aljaz Bedene (6-2 6-4 all’altro transalpino in campo oggi Benoit Paire).

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP ROTTERDAM: FOGNINI ESCE AL PRIMO TURNO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.