ATP ROTTERDAM: SINNER AGLI OTTAVI SENZA GIOCARE

L'azzurro ha approfittato del forfait di Radu Albot e per un posto nei quarti di finale sfiderà David Goffin

TENNIS – Non ha avuto bisogno nemmeno di scendere in campo Jannik Sinner per approdare agli ottavi di finale del torneo ATP 500 di Rotterdam. il giovane tennista azzurro infatti ha approfittato del ritiro del moldavo Radu Albot, che ha alzato bandiera bianca proprio a pochi minuti dall’inizio del match, e siccome nessun giocatore aveva firmato la lista dei “lucky-losers” non è stato possibile ripescare nessuno.

Sinner quindi tornerà in campo giovedì per giocarsi un posto nei quarti di finale contro David Goffin, che è riuscito a scamparla contro tra la wild card di casa Robin Haase battendolo in tre set (3-6 7-6 6-4 il punteggio finale in favore del belga). Dopo aver ceduto il primo parziale dando la sensazione di non trovare mai il suo ritmo da fondo campo, nel secondo Goffin ha lottato con grande determinazione trovando la forza di aggiudicarsi il tie-break 7 punti a 5, e nella terza e decisiva frazione, pur avendo dovuto fronteggiare due pericolose palle break nell’ottavo e nel decimo game, ha sfruttato al massimo il break conquistato nel gioco di apertura per il definitivo 6-4 che gli ha consegnato vittoria e passaggio del turno. Sarà quindi un test molto impegnativo quello che attende domani Jannik Sinner, che però può già essere felice perché grazie alla qualificazione agli ottavi ha messo in tasca 45 punti molto importanti, che lo proiettano attualmente alla posizione numero 74 del ranking mondiale. Per Sinner si tratta della miglior posizione mai raggiunta in carriera all’interno della classifica Atp, ma naturalmente il suo obiettivo è quello di continuare a crescere, sperando magari di giocare un grande match già giovedì, per migliorare ancora dopo gli straordinari exploit della scorsa stagione.

ALTRI RISULTATI ROTTERDAM

Passando poi agli altri incontri in programma oggi nella città olandese, avanzano anche Pablo Carreno Busta, che ha battuto il connazionale spagnolo (nonché numero 6 del seeding) Roberto Bautista Agut 6-4 2-6 7-6, Gilles Simon, vittorioso anche lui alla distanza (7-6 3-6 6-3) ai danni del kazako Mikhail Kukushkin, e Gael Monfils, protagonista di un successo piuttosto agevole (6-3 6-2) contro il portoghese Joao Sousa.

(Nella foto Jannik Sinner – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “ATP ROTTERDAM: SINNER AGLI OTTAVI SENZA GIOCARE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.